Presentazione oggi La serata, in luglio, andrà su Raiuno

Bruno Vespa e gli altri. Una parata di «Vip» per il premio Catullo

16/04/2004 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

Va in sce­na ques­ta mat­ti­na il pri­mo atto del­la 23esima edi­zione del Pre­mio «Cat­ul­lo». Alle 11.30 nel­la sala di Palaz­zo Callas in piaz­za Car­duc­ci, alla pre­sen­za del­la giuria di esper­ti, ver­rà resa nota la «rosa» delle trasmis­sioni tele­vi­sive dal­la quale i cen­to «gran­di elet­tori» del­la , che com­pon­gono la giuria popo­lare, sceglier­an­no quel­la meritev­ole di aggiu­di­car­si l’am­bì­to pre­mio. Ver­ran­no, inoltre, comu­ni­cati i pre­mi alla car­ri­era ed al reportage più sig­ni­fica­ti­vo. La cer­i­mo­nia finale di pre­mi­azione avrà luo­go invece la sera del 6 luglio in piaz­za­le Por­to men­tre la trasmis­sione su Rai Uno, in pri­ma ser­a­ta, andrà in onda il giorno suc­c­ces­si­vo. Questi gli accor­di tra Rai e Comune. Intan­to, ques­ta mat­ti­na sono atte­si Bruno Ves­pa, Fab­rizio Del Noce, Anto­nio Caprar­i­ca, Car­men Lasorel­la e Mario Pasi. Sono in forse, invece, Car­lo Rossel­la e Cor­radi­no Mineo. Atte­si inoltre l’asses­sore regionale Mas­si­mo Zanel­lo e il pres­i­dente del­la Provin­cia, Alber­to Cav­al­li, quin­di gli spon­sor Ban­ca di cred­i­to coop­er­a­ti­vo, Spuman­ti Val­do e . Stret­to ris­er­bo, intan­to, sui titoli delle trasmis­sioni che si con­tender­an­no il Pre­mio Cat­ul­lo, come pure sui nomi dei gior­nal­isti e degli inviati in liz­za per gli altri riconosci­men­ti. C’è però da reg­is­trare un’indis­crezione sul nome di un per­son­ag­gio a cui la giuria inten­derebbe asseg­nare il pre­mio alla car­ri­era. Si par­la di un «noto ed illus­tre medico» che sarebbe in pol posi­tion rispet­to ad altri per­son­ag­gi prescelti. Altri par­ti­co­lari non sono sta­ti resi noti fino ad oggi. Subito dopo la pre­sen­tazione (le prece­den­ti edi­zioni ave­vano invece rice­vu­to il bat­tes­i­mo a palaz­zo Pirelli, sede del­la Regione), il pres­i­dente del­la giuria, Bruno Ves­pa, pren­derà il pri­mo volo per Roma dove dovrà reg­is­trare una pun­ta­ta sul­la sto­ria del­la Fer­rari e sulle sue vit­to­rie in F1. Nel 2003 il «Cat­ul­lo» era sta­to asseg­na­to a Piero Mar­raz­zo con la trasmis­sione «Mi man­da Rai Tre», Hans Kilz (pre­mio stam­pa euro­pea), Mike Bon­giorno (pre­mio alla car­ri­era), Lil­li Gru­ber (pre­mio gior­nal­is­ti­co «Tra cronaca e sto­ria»), José Cura (pre­mio «Lir­i­ca inter­nazionale») e a Lino Ban­fi (pre­mio «Artista dell’anno»).