Via liberaal referendum

Cambio nome

14/02/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo

Il Comune di Lona­to potrà attra­ver­so un ref­er­en­dum, cam­biare il pro­prio nome in Lona­to del Gar­da. Lo ha deciso ieri il Con­siglio regionale approvan­do il prog­et­to di legge 190 per il «muta­men­to del­la denom­i­nazione del Comune di Lona­to in quel­la di Lona­to del Gar­da». In mer­i­to è inter­venu­ta la rela­trice del provved­i­men­to e con­sigliere regionale del Car­roc­cio, la camu­na Mon­i­ca Rizzi.«Il cam­bio di nome – spie­ga Rizzi – tro­va il suo fon­da­men­to nel­la volon­tà di val­oriz­zare al meglio la vocazione tur­is­ti­co-com­mer­ciale del ter­ri­to­rio lonatese. Il Comune di Lona­to ha un trat­to di spi­ag­gia com­pre­so tra il monte Corno di Desen­zano e la pun­ta di Maner­ba, dove si tro­va un cen­tro di bal­neazione molto fre­quen­ta­to. Sono con­vin­ta — è l’auspicio di Rizzi — che la nuo­va denom­i­nazione porterà sicuri effet­ti pos­i­tivi per l’economia e per i cittadini».