Successo in California per i prodotti enogastronomici del Garda Presentazione da Oscar a casa del regista Francis Ford Coppola. Gli organizzatori di Salògolosa in trasferta negli Usa

Chiaretto e groppello incantano Hollywood

18/05/2001 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Salò­golosa è appro­da­ta negli Sta­ti Uni­ti. Ange­lo Dal Bon, ideatore del­la man­i­fes­tazione, fidu­cia­rio di Slow Food — Arcigo­la e tito­lare del ris­torante «Alla Cam­pag­no­la», ha volu­to portare oltre oceano i prodot­ti garde­sani, pre­sen­tan­doli su un pal­cosceni­co eccezionale: il castel­lo Neaubum, a St. Hele­na, dimo­ra del reg­ista Fran­cis Ford Cop­po­la, autore di cap­ola­vori del cin­e­ma come «Il Padri­no» e «Apoc­a­lypse now». Di più: il castel­lo si tro­va nel cuore del­la Napa Val­ley, in Cal­i­for­nia, la più pre­gia­ta zona vini­co­la amer­i­cana. Un fat­to davvero ecla­tante, se si pen­sa che i nos­tri pic­coli pro­dut­tori garde­sani si sono potu­ti pre­sentare ai più gran­di wine­mak­er del mon­do, come Mon­davi, Mumm, Chapelet, Caimus, eccetera. Curiosa e scenografi­ca anche la pre­sen­tazione delle bot­tiglie dei vari , , Lugana, Fran­ci­a­cor­ta e olii extravergine, avvenu­ta fra gli «Oscar» vin­ti dal famoso reg­ista, e fra alcu­ni ogget­ti uti­liz­za­ti nei suoi più famosi film, come la scriva­nia de «Il Padri­no» , i cos­tu­mi di «Drac­u­la», le auto­mo­bili di «Apoc­a­lypse Now». Notev­ole il con­trib­u­to dato da Kevin Cron­ing, tito­lare del “Tra vigne”, il ris­torante più famoso del­la Napa Val­ley. Oltre ad aver invi­ta­to famosi per­son­ag­gi del set­tore, ha chiam­a­to un pianista e una sopra­no affinchè eseguis­sero brani di opere liriche, met­ten­do inoltre a dis­po­sizione decine di chefs, som­me­liers e camerieri. L’edi­zione 2001, che si svol­gerà domani (giovedì 17 mag­gio) a Salò, ha quin­di avu­to un pro­l­o­go negli States. Alla ser­a­ta, si sono suc­ce­dute tre gior­nate di pre­sen­tazione del­la cuci­na garde­sana, abbina­ta ai prodot­ti del­la Valte­n­e­si e del­la Fran­ci­a­cor­ta, che Dal Bon ha potu­to intro­durre gra­zie ad ami­ci impor­ta­tori, anche se con molte dif­fi­coltà, viste le lim­i­tazioni doganali. Queste «Gior­nate dei sapori del lago», come le ha chia­mate il cuo­co ita­lo-amer­i­cano Mar­i­ano Orlan­do, si sono tenute a Sono­ma Coun­ty, Carmel Val­ley, e pres­so la Cook­ing School Napa Val­ley di St. Hele­na. Tra i parte­ci­pan­ti, chefs, ris­tora­tori, impor­ta­tori cal­i­for­ni­ani Un suc­ces­so travol­gente, al di là di ogni più rosea pre­vi­sione. Gli oper­a­tori del set­tore si sono dimostrati molto inter­es­sati ai prodot­ti, ne han­no apprez­za­to la ric­chez­za di sti­moli al gus­to, la raf­fi­natez­za degli aro­mi, dei pro­fu­mi e dei sapori. Tut­ta l’area intorno a San Fran­cis­co è con­sid­er­a­ta la zona con mag­giore cul­tura gas­tro­nom­i­ca, inter­es­sa­ta alla ricer­ca del­la qual­ità e, in par­ti­co­lare, delle pro­poste ital­iane, soprat­tut­to di nic­chia. Pro­prio a St. Hele­na, esiste una delle due sedi del Culi­nary Isti­tute of Amer­i­ca, l’ del­la cuci­na in USA. Fra i piat­ti servi­ti, citi­amo il luc­cio alla bar­caio­la, per il quale era­no sta­ti por­tati olio e cap­peri di Toscolano Mader­no, accom­pa­g­nati da una polen­ta di fari­na inte­grale maci­na­ta a pietra nel­l’an­ti­co muli­no di Tig­nale; le sar­dine rip­i­ene al bagoss (un modo di fondere i sapori del lago con quel­lo delle mon­tagne del­la Valle Sab­bia); i tortel­li alle pere di Bor­no, con fon­du­ta di for­maggel­la nos­trana; gli spaghet­ti al tor­chio, con zuc­chine e tartu­fo nero (vari­età melanospo­rum, che si rac­coglie in Valte­n­e­si); il guan­ciali­no di vitel­lo con verza; il for­mag­gio bagoss con marmel­la­ta di zuc­ca; spuma di mal­ga con cedri can­di­ti del Gar­da, un dolce real­iz­za­to con la ricot­ta del­la Valvesti­no che, come il tartu­fo, è sta­ta por­ta­ta nel bagaglio a mano da col­oro che sono arrivati il giorno antecedente la fes­ta. E oggi, a Salò­golosa, ci sarà anche uno spazio gesti­to da Mar­i­ano Orlan­do, elet­to fidu­cia­rio del­la nuo­va con­dot­ta Slow Food di Napa Val­ley dal gov­er­na­tore inter­nazionale Gilber­to Ven­turi­ni, giun­to per l’oc­ca­sione. Il cuo­co ita­lo-amer­i­cano pro­por­rà Empanadas, Pro­sciut­to di pet­to d’ana­tra e Crotin di polen­ta e man­go sapor­i­to, abbinati a vini cal­i­for­ni­ani. Bepi Fer­rari, un salo­di­ano che ha fat­to for­tu­na al Plaza di New York e in altri ris­toran­ti, pre­sen­terà invece il cock­tail “The leg­end”. Da seg­nalare anche la pre­sen­ze di alcune Tv straniere, a Bres­cia per la parten­za del­la MilleMiglia.

Parole chiave: -