E’ stato firmato il 25 agosto scorso dal presidente della Catullo SpA Fabio Bortolazzi e dal direttore della Direzione Aeroportuale dell’ENAC di Verona Valerio Bonato, il verbale di consegna alla società di gestione di tutte le aree e i beni demaniali rientranti nel sedime civile dell’aeroporto di Verona Villafranca.

Consegnate alla Catullo SPA le aree civili dell’aeroporto di Verona

30/08/2009 in Attualità
Di Luca Delpozzo

   Le aree ogget­to del pas­sag­gio for­male alla Cat­ul­lo SpA sono la pista, la via di rul­lag­gio e alcu­ni ter­reni nelle imme­di­ate vic­i­nanze del­la torre di con­trol­lo.    “La con­seg­na delle aree, atto con­seguente al cam­bio di sta­tus dell’aeroporto da mil­itare a civile e all’ottenimento del­la con­ces­sione quar­an­ten­nale per la Ges­tione Totale, cos­ti­tu­isce un pas­sag­gio fon­da­men­tale — ha dichiara­to il pres­i­dente del­la Cat­ul­lo Spa Fabio Bor­to­lazzi – attra­ver­so il quale la nos­tra soci­età può ora attuare una prog­et­tual­ità di lun­go peri­o­do, definen­do i piani di svilup­po e di inves­ti­men­to per i prossi­mi 40 anni”.