Gruppi da tutta la provincia per il suggestivo appuntamento del 17 dicembre. Fine d’anno ricco di impegni per le donne di «Mulieris Vox»

Cori, musiche sulla strada

09/12/2006 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
s.z.

Il cal­en­dario dei con­cer­ti del­la corale «Mulieris Vox» di Salò è piut­tosto nutri­to: domani, domeni­ca 10 dicem­bre, alle ore 15, sarà a Mom­piano, dalle Ancelle del­la Car­ità; lunedì 18 a Toscolano (ore 20.30, nel­la chiesa par­roc­chiale); ven­erdì 22 a Soiano ore 20.30, nel­la par­roc­chiale; il 29 a Paitone, nell’ambito del­la rasseg­na «Il can­to delle pietre».Ma l’appuntamento più orig­i­nale è quel­lo di domeni­ca 17 a Salò, nelle vie del cen­tro stori­co, dalle 16 alle 18. Numerosi i grup­pi pre­sen­ti: il coro Eri­ka, diret­to dal mae­stro Vin­cen­zo Loda, in piaz­za del­la Vit­to­ria; quel­lo di Carpene­da, frazione di Vobarno, con Mau­ro Van­zani, in via But­turi­ni; la «Cap­pel­la Mar­co Enri­co Bossi», con Car­lo Rag­no­li, sot­to i por­ti­ci del munici­pio; la corale di Sant’Antonio da Pado­va, di Vil­la, diret­ta da Mar­cel­la Man­dani­ci, nel vico­lo Toma­cel­li; la «Ad libi­tum» di S. Felice del Bena­co, con Gior­gio Gia­cobi­ni, in piaz­za Zanardel­li; quel­la di S. Sebas­tiano di Cas­tiglione delle Stiviere, in piaz­za S. Anto­nio; i can­teri­ni del­la stel­la, prove­ni­en­ti da Tre­vi­so Bres­ciano, che per­cor­reran­no le varie con­trade; le chi­tarre, nel­la chiesa di S.Giovanni; e, appun­to, «Mulieris vox» for­ma­to solo da donne.Il grup­po da cam­era è sor­to nel ’95, in occa­sione di un sag­gio sco­las­ti­co di fine anno di una classe di can­to del­l’Ac­cad­e­mia di Salò. Riv­olge par­ti­co­lare atten­zione alla musi­ca del Cinque­cen­to e Nove­cen­to, sen­za tralas­cia­re cap­ola­vori di altre epoche, sia per voci sole che per voci & stru­men­ti. Numerosi i con­cer­ti tenu­ti su invi­to di enti pub­bli­ci e di pri­vati. «Mulieris vox» com­pos­to da Rosan­gela Berti­ni, Donatel­la Bon­tem­pi, Olga Der­melo­va, Francesca Fer­rari, Margheri­ta Frera, Ele­na Marel­li, Lau­ra Piot­ti, Enri­ca Rosi­na, Pamela Tobanel­li e Maris­tel­la Tortelot­ti, è in gra­do di pro­porre diver­si reper­tori, con musi­ca solo a cap­pel­la o con l’ac­com­pa­g­na­men­to di artisti che suo­nano organo, pianoforte, arpa, chi­tar­ra o flau­to tra­ver­so. Nell’estate 2004, in occa­sione del con­cer­tone di fer­ragos­to, è inizia­ta la col­lab­o­razione con la Ban­da cit­tad­i­na di Salò, pros­e­gui­ta con altre sig­ni­fica­tive espe­rien­ze, tra le quali la tournèe sul lago Bal­a­ton in Unghe­ria e la ser­a­ta nel Foro Capi­toli­no di Brescia.L’unico uomo del­la corale è il diret­tore, Alfre­do Scalari, diplo­matosi in pianoforte sot­to la gui­da di Cat­ta­neo. Ha stu­di­a­to sia vio­li­no che com­po­sizione, e segui­to i cor­si tenu­ti da pianisti di fama inter­nazionale come Mezzena, Mika e Cam­panel­la, nell’Accademia Chi­giana di Siena. Nel giug­no 2004 è diven­ta­to mae­stro d’orchestra. Ha tenu­to più di tre­cen­to con­cer­ti in varie local­ità ital­iane ed estere (Man­to­va, Aos­ta, Verona, Bologna, Bres­cia, Spo­le­to, Peru­gia, Firen­ze, Cour­mayeur, Hong Kong, Macao, ecc.) come solista, e in varie for­mazioni cameris­tiche. Ha reg­is­tra­to più volte per Rai 3, e pre­so parte all’incisione di alcu­ni com­pact disc di autori del Nove­cen­to quali Brit­ten, Tes­sadrel­li e Zar­di­ni. Dirige anche la Corale «S. Sebas­tiano» di Cas­tiglione, e, fin dal­la fon­dazione, il «Caronte» di Bres­cia.