Garda, 2600 in gara con la mountain bike per emulare Paola

Domenica la Granfondo Pezzo

18/04/2002 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
Garda

Tor­na la “Gran­fon­do Pao­la Pez­zo”. In pro­gram­ma domeni­ca, a par­tire dalle 9.30, la terza edi­zione del­la man­i­fes­tazione che por­ta il nome del­la popo­lare cam­pi­ones­sa di Boscochiesan­uo­va, vincitrice di due Olimpia­di. Anco­ra una vol­ta il cen­tro lacus­tre sarà la cap­i­tale del­la moun­tain bike con più di 2.600 iscrit­ti a dimostrazione del­la valen­za di una cor­sa da quest’an­no val­i­da per tre cir­cuiti: “Moun­tain Bike Tour-Gatorade”, “Pres­ti­gio 2002” e “Mic-Shi­mano Chal­lange”. Rispet­to all’ul­ti­ma edi­zione non mancher­an­no le mod­i­fiche al per­cor­so per una gara che par­tirà dal lun­go­la­go di Gar­da per poi imboc­care la sali­ta di Albisano. Un pri­mo trat­to tut­to in sali­ta con l’inevitabile scre­matu­ra lun­go l’im­peg­na­ti­vo per­cor­so di 37 chilometri, tre più del cir­cuito del 2001, che esalta gli scor­ci più sug­ges­tivi di Tor­ri, San Zeno di Mon­tagna e Coster­mano. Cor­ri­dori che poi scen­der­an­no a per tagliare il tra­guar­do sul lun­go­la­go di Gar­da. Bik­ers che par­ti­ran­no scaglionati in grup­pi da quat­tro­cen­to dis­tanziati l’uno all’al­tro di ven­ticinque minu­ti con l’ul­ti­mo scaglione in sel­la alle ore 11.50. In mez­zo a tan­ti appas­sion­ati delle due ruote ci saran­no anche affer­mati atleti ital­iani come Annabel­la Strop­paro, Camil­la Bertossi, Giu­liana Tovaglieri, Luca Bra­mati, Hubert Pall­hu­ber e i gio­vani Mar­co Bui, Dario Acquaroli, Man­fred Stein­er e lo stradista del­la Mapei Dario Cioni. Saran­no pre­sen­ti anche gli stranieri Julien Absa­lon, Roel Paulis­sen e Thomas Dietsch. La reg­is­trazione dei con­cor­ren­ti e dei tem­pi è affi­da­ta a Datasport.