Eway professional arriva a Salò: due auto elettriche per il Comune

21/02/2022 in Attualità
Parole chiave: -
Di Redazione

Per gli uffi­ci munic­i­pali parte un nuo­vo servizio in col­lab­o­razione con Gar­da Uno. Da metà feb­braio due Volk­swa­gen eUp!, vet­ture 100 % elet­triche, per­son­al­iz­zate con i sim­boli dei due enti parte­ci­pan­ti al prog­et­to Eway pro­fes­sion­al, inizier­an­no a per­cor­rere le strade del gol­fo gardesano.

Inau­gu­ra­to alcu­ni anni fa e da subito ori­en­ta­to alla mobil­ità green, Eway pro­fes­sion­al è il servizio che pro­muove, per il per­son­ale dei Comu­ni ader­en­ti al prog­et­to, for­nen­do veicoli intera­mente elet­tri­ci per lo svol­gi­men­to delle oper­a­tiv­ità ammin­is­tra­tive sul territorio.

Nelle sue diverse dec­li­nazioni, Eway pro­fes­sion­al con­sente infat­ti agli oper­a­tori dei Comu­ni ader­en­ti di uti­liz­zare mezzi a impat­to ambi­en­tale prati­ca­mente nul­lo, con ricar­i­ca di ener­gia elet­tri­ca intera­mente prodot­ta da fonti rinnovabili.

Si trat­ta di un sis­tema molto effi­ciente,” spie­ga Mario Boc­chio, Pres­i­dente di Gar­da Uno “che ali­men­ta una mobil­ità con un impat­to ambi­en­tale sem­pre più pos­i­ti­vo a sosteg­no dei servizi pub­bli­ci. Eway pro­fes­sion­al ha l’intento di arrivare a piena sat­u­razione del servizio per uso pub­bli­co, gra­zie alla moltepli­ci attiv­ità svolte dagli oper­a­tori del Comune con queste vet­ture. Lo svilup­po è aper­to, il sis­tema è già col­lauda­to. Suc­ces­sivi miglio­ra­men­ti saran­no rapi­di e per nul­la complessi”.

Conos­ci­amo da tem­po l’efficienza delle piattaforme di mobil­ità elet­tri­ca avvi­ate dal nos­tro part­ner Gar­da Uno, — con­fer­ma Gian­piero Cipani, sin­da­co di Salò — - per­tan­to ci è risul­ta­to estrema­mente facile com­pren­dere appieno il sis­tema Eway pro­fes­sion­al ed esten­der­lo a lun­go nel tem­po e nel­la dotazione complessiva”.

Salò ha incre­men­ta­to la flot­ta sos­tituen­do la prece­dente vet­tura, sem­pre 100% elet­tri­ca, rice­vu­ta nel 2016, in favore delle Volk­swa­gen eUp! che, nonos­tante solo cinque anni di dis­tan­za tem­po­rale, pre­sen­tano carat­ter­is­tiche tec­no­logiche molto avan­zate, frut­to del­la dinam­i­ca ricer­ca mes­sa in cam­po dalle case costruttrici.

Il mez­zo che lascerà Salò non andrà a riposo, come si potrebbe pen­sare. Ver­rà inser­i­to nel cir­cuito Eway a fian­co di altre quindi­ci vet­ture del­la flot­ta des­ti­na­ta al car shar­ing pub­bli­co, ma con le livree Eway pro­fes­sion­al, a dis­po­sizione quin­di sia degli oper­a­tivi del Comune des­ti­natario che dei suoi cittadini.

Il cam­mi­no ver­so la mobil­ità green di e dei Comu­ni asso­ciati pros­egue con celer­ità ed inizia­tive sem­pre più con­crete, perseguen­do quegli obi­et­tivi di sosteni­bil­ità ambi­en­tale ed ener­get­i­ca che da tem­po ne con­trad­dis­tin­guono prog­et­tual­ità e lungimiranza.

Parole chiave: -