“La stagione 2021 si sta dimostrando migliore di quella passata I tre hotel del Resort hanno raggiunto livello occupazione in linea con il 2019 Il Green Pass penalizza gli accessi al Parco ma Gardaland ha fiducia nella ripresa del 2022”

Gardaland Resort: l’AD traccia un primo bilancio

Parole chiave: -
Di Redazione

Resort: l’AD trac­cia un pri­mo bilan­cio “La sta­gione 2021 si sta dimostran­do migliore di quel­la pas­sa­ta I tre hotel del Resort han­no rag­giun­to liv­el­lo occu­pazione in lin­ea con il 2019 Il Green Pass penal­iz­za gli acces­si al Par­co ma Garda­land ha fidu­cia nel­la ripresa del 2022” Nel­la set­ti­mana post Fer­ragos­to, a due set­ti­mane dall’attivazione del Green Pass obbli­ga­to­rio, Garda­land Resort trac­cia un pri­mo bilan­cio del­la sta­gione che comunque si sta mostran­do decisa­mente più pos­i­ti­va rispet­to alla prece­dente del 2020.

I nos­tri hotel han­no rag­giun­to un liv­el­lo di occu­pazione in lin­ea con il 2019” affer­ma Aldo Maria Vigevani, Ammin­is­tra­tore Del­e­ga­to di Garda­land. “Se nei mesi di giug­no e luglio l’occupazione media è sta­ta del 90%, per il mese di agos­to pos­si­amo con­fer­mare lo stes­so dato per le tre strut­ture: Hotel, Garda­land Adven­ture Hotel e Garda­land Mag­ic Hotel.” con­tin­ua il dott. Vigevani, “Questi dati sono un seg­nale pos­i­ti­vo di fidu­cia nei nos­tri con­fron­ti da parte di Vis­i­ta­tori che ogni anno tor­nano a trovar­ci ma anche di nuovi Ospi­ti che arrivano prin­ci­pal­mente dal cen­tro e sud Italia. Siamo sem­pre sta­ti molto ottimisti e questo anda­men­to pos­i­ti­vo con­fer­ma che gli ital­iani han­no voglia di las­cia­r­si alle spalle i mesi dif­fi­cili e di trascor­rere insieme a famiglia e ami­ci gior­nate di diver­ti­men­to in totale sicurezza”.

I tre hotel del Resort, Adven­ture Hotel, Garda­land Hotel e Garda­land Mag­ic Hotel, sono sta­ti aper­ti grad­ual­mente a par­tire dal 7 giug­no e tut­ti insieme offrono ben 475 stanze per un totale di 1.500 posti letto.

Per quan­to riguar­da le recen­ti regole per l’accesso in appli­cazione dal 6 luglio, “Il green pass penal­iz­za gli acces­si al Par­co – com­men­ta il dott. Vigevani — ma ha fidu­cia nel­la ripresa del 2022”.

Dal 6 agos­to, infat­ti, si è adegua­to alle richi­este del Gov­er­no: il con­trol­lo del Green Pass avviene pri­ma dell’accesso al Par­co, pre­cisa­mente pri­ma del tun­nel all’uscita del parcheg­gio dove viene mis­ura­ta a dis­tan­za la tem­per­atu­ra e dove un team si occu­pa di con­trol­lare il pos­ses­so del Green Pass e il doc­u­men­to di iden­tità asso­ci­a­to. “Nonos­tante non si siano riscon­trate crit­ic­ità e anzi i vis­i­ta­tori si sono mostrati preparati e con­tenti dell’applicazione di ques­ta rego­la, dob­bi­amo ammet­tere un calo degli ingres­si del 25% rispet­to alle set­ti­mane prece­den­ti, prob­a­bil­mente lega­to al fat­to che molti nos­tri Vis­i­ta­tori molto gio­vani – tra i 12 e i 18 anni — non sono anco­ra rius­ci­ti a vac­ci­nar­si. Nat­u­ral­mente noi con­tinuiamo a man­tenere anche tutte le mis­ure pre­viste nel nos­tro pro­to­col­lo di sicurez­za, atti­vo già dal­lo scor­so anno e che ci ha per­me­s­so di garan­tire la salute di vis­i­ta­tori e dipen­den­ti: lim­i­tazione degli ingres­si gior­nalieri, preno­tazione obbli­ga­to­ria del­la data di acces­so al par­co, san­i­fi­cazione delle attrazioni dopo ogni giro e ges­tione delle code vir­tu­ali tramite l’AppQoda” L’affluenza a Garda­land Park e LEGOLAND® Water Park Garda­land res­ta quin­di buona, nat­u­ral­mente entro i lim­i­ti fis­sati dal­la Prefet­tura e dal Pro­to­col­lo di Sicurez­za svilup­pa­to lo scor­so anno e in vig­ore anco­ra oggi.

Par­ti­co­lar­mente apprez­za­to è il nuo­vo LEGOLAND Water Park che offre alle famiglie e ai loro bam­bi­ni una pausa rin­fres­cante all’insegna del diver­ti­men­to e del­la cre­ativ­ità tra scivoli col­orati, gom­moni per­son­al­iz­z­abili con gran­di e mor­bi­di mat­tonci­ni gal­leg­gianti, diver­ten­ti giochi d’acqua e postazioni in cui cimen­ta­r­si nelle più fan­ta­siose costruzioni real­iz­zate con i miti­ci mat­tonci­ni LEGO®.

A Park sono fruibili le attrazioni all’aperto e al chiu­so, sia acquatiche che all’asciutto, dalle adren­a­liniche come Rap­tor e Obliv­ion a quelle per­fette per la famiglia come l’area Pep­pa Pig Land e Fan­ta­sy King­dom; novità del­la sta­gione è Won­der Woman – The 4D Expe­ri­ence uno spe­ciale adat­ta­men­to del­la potente sto­ria cin­e­matografi­ca ad alta ten­sione disponi­bile pres­so il cin­e­ma 4D. L’apertura pro­l­un­ga­ta del Par­co fino alle 23.00 fino al 12 set­tem­bre con­sente di vivere le emozioni anche in una sug­ges­ti­va atmos­fera serale.

Per un’immersione nelle pro­fon­dità oceaniche è imperdi­bile, all’interno di Resort, la visi­ta all’acquario tem­atiz­za­to Garda­land SEA LIFE Aquar­i­um in cui è pos­si­bile vivere un viag­gio alla scop­er­ta delle più belle crea­ture che popolano le acque dol­ci e salate dell’intero piane­ta, dal fino alle pro­fon­dità oceaniche. Due le novità, la nuo­va sala Oceano Inter­at­ti­vo, dove i bam­bi­ni pos­sono dis­eg­nare i loro pesci prefer­i­ti che pren­dono vita in uno scher­mo tridi­men­sion­ale e A un pas­so dai Leoni Mari­ni, un’area ester­na com­ple­ta­mente rin­no­va­ta dove si pos­sono ammi­rare i sim­pati­ci ani­mali ancor più da vici­no. Anche a Garda­land SEA LIFE Aquar­i­um – che è aper­to tut­ti i giorni dalle 14 alle 18 — viene appli­ca­to il pro­to­col­lo di sicurez­za di Gardaland.

Parole chiave: -