Maggio 2013

Gienne_Maggio_2013Non pote­vo man­care a un paio di appun­ta­men­ti che si sono susse­gui­ti sulle sponde bres­ciane, a Poz­zolen­go e a Gar­done Riv­iera, e che ave­vano per tema l’unità garde­sana per la pro­mozione turistica.

Vado a ritroso e inizio dall’incontro tenu­tosi a Gar­done Riv­iera dove il neoelet­to asses­sore al Tur­is­mo del­la , Alber­to Cav­al­li, il quale ha volu­to incon­trare il nuo­vo Con­sorzio Tur­is­ti­co Lom­bar­dia, nato dal­la fusione fra i Con­sorzi Riv­iera dei Limoni e dei Castel­li e Riv­iera del Gar­da-Colline Moreniche. L’ente si è con­sol­ida­to con accor­di inter­re­gion­ali attra­ver­so un prog­et­to di pro­mozione che vede i tre con­sorzi tur­is­ti­ci di Vene­to, Lom­bar­dia e Trenti­no riu­ni­ti nell’ente , in rap­p­re­sen­tan­za delle attiv­ità tur­is­tiche di tut­to il lago di Gar­da. A sug­gel­lare l’incontro di Gar­done, la pre­sen­za impor­tante di Maria Stel­la Gelmi­ni e dell’assessore provin­ciale al Tur­is­mo del­la Provin­cia di Bres­cia .

Siamo final­mente sul­la stra­da gius­ta e spe­ri­amo che su di essa non vengano a sof­fi­are quei peri­colosi ven­ti che ogni tan­to, per for­tu­na rara­mente, arrivano improvvisi sul Gar­da a scuoterne le acque. Ama­vo par­lare un tem­po di “Regione del Gar­da” ora il ter­mine sem­bra si sia mod­ern­iz­za­to trasfor­man­dosi, par­lan­do politich­ese, in “Com­pren­so­rio del Gar­da”. I ter­mi­ni han­no poca impor­tan­za, l’importante è la volon­tà di cam­minare assieme, uni­ti, sot­to una sola bandiera che è l’azzurro del più grande lago d’Italia. Sal­vo improvvise bur­rasche, mi sem­bra di pot­er credere che ciò diven­ti presto una con­sol­i­da­ta realtà.

PDFGien­ne Mag­gio 2013 Let­tura Web — Gien­ne Mag­gio 2013 Stampa

Gienne_Maggio_2013_Web

 



Tutti i PDF di Gienne - Anche sul Canale Telegram