Fra i premiati i, "le", prefetti di Brescia e Verona e l'attrica Valeria Fabrizi

Gran Gala del Garda: consegnati gli Oscar del Garda

28/12/2011 in Spettacoli
Di Luca Delpozzo

Vul­cani­ca, scop­pi­et­tante, inar­resta­bile. Lei è l’attrice veronese Vale­ria Fab­rizi, attual­mente pro­tag­o­nista sul­lo scher­mo di Rai Uno con la for­tu­na­ta serie tele­vi­si­va “Che Dio ci aiu­ti”: è Suor Costan­za, la supe­ri­o­ra del con­ven­to.  La set­tan­ta­treenne artista, moglie del com­pianto Tata Gia­co­bet­ti del Quar­tet­to Cetra, è sta­ta pre­mi­a­ta con l’Oscar del Gar­da nel cor­so di una sim­pat­i­ca cer­i­mo­nia svol­ta mart­edì sera (27 dicem­bre) nel ristrut­tura­to teatro di Tor­ri del Bena­co (Vr). A con­seg­narle la stat­uet­ta raf­fig­u­rante il Lago di Gar­da il sin­da­co di Verona . “Abito ormai da anni a Roma dove spes­so incon­tro le mie amiche e Gigli­o­la Cin­quet­ti con le quali ovvi­a­mente brindi­amo solo con un buon Bar­dolino”, ha attac­ca­to Fab­rizi guardan­do drit­to negli occhi il pri­mo cit­tadi­no di Verona. “E quan­do vedo lei in tele­vi­sione dico sem­pre: >. E giù una lun­ga risa­ta men­tre sul­lo scher­mo scor­rono le immag­i­ni di un Carosel­lo del 1964 con la Fab­rizi, già splen­di­da miss Uni­ver­so (quar­ta asso­lu­ta), a pub­bli­ciz­zare le lava­tri­ci Zop­pas. In pri­ma fila, a seguire il diver­tente sipari­et­to, i prefet­ti di Bres­cia e Verona Nar­cisa Brass­esco Pace e Per­la Stan­cari. Entrambe pre­mi­ate per aver dato cor­so al “Pat­to per la sicurez­za dell’area del Lago di Gar­da” con stat­uet­ta rice­vu­ta dalle mani, rispet­ti­va­mente, dall’assessore provin­ciale di Bres­cia e Flavio Tosi. A con­durre la ser­a­ta la cal­da voce di Luca Vis­car­di, Diret­tore di Radio Num­ber One, che con affa­bil­ità e pro­fes­sion­al­ità ha introdot­to le schede dei vari pre­miati accom­pa­g­nati sul pal­co dal­la bel­lis­si­ma Miss del Gar­da 2012 Mar­i­an­na Arnal­di. Nel cor­so del Gran Galà del Gar­da, giun­to alla ses­ta edi­zione ed orga­niz­za­to dall’Associazione Bena­cus con il patrocinio del­la e del Comune di Tor­ri del Bena­co, sono sta­ti asseg­nati gli Oscar 2011 a per­son­ag­gi del mon­do del­lo sport, cul­tura, gior­nal­is­mo, asso­ci­azion­is­mo, e rap­p­re­sen­tan­ti Isti­tuzion­ali che nel cor­so dell’anno han­no val­oriz­za­to il ter­ri­to­rio bena­cense. Sul pal­co sono cosi sfi­lati il sin­da­co di Bar­dolino Ivan De Beni, il suo Comune è sta­to dec­re­ta­to il bor­go più felice d’Italia da una indagine de Il Sole 24 ore, pre­mi­a­to dal con­sigliere regionale Vene­to Andrea Bassi. E poi in ordine la diret­trice d’orchestra  bres­ciana Gio­van­na Sor­bi, pre­mi­a­ta dall’assessore provin­ciale di Man­to­va , la trasmis­sione TV “Terre del Gar­da”, (a con­seg­nare la tar­ga l’assessore provin­ciale di Verona Mar­co Ambrosi­ni), il gior­nal­ista Alvaro Iop­pi (pre­mi­a­to dall’assessore di Tor­ri Fabio Raguzzi), Vin­cen­zo Cinal­li vicepres­i­dente del­la XIV Zona del­la (pre­mi­a­to da Mar­co Gru­be­rio pres­i­dente Agsm ener­gia Verona). Pro­tag­o­niste del Galà anche due strut­ture alberghiere, l’AktivHotel di Tor­bole (Tn) e l’Hotel Corte Valier di Lazise (Vr), che han­no rice­vu­to la “stat­uet­ta” diret­ta­mente dalle mani dei rap­p­re­sen­tan­ti di due por­tali di preno­tazioni e recen­sioni alberghiere fra i più impor­tan­ti al mon­do: Holidaycheck.it e Booking.com. La ser­a­ta è sta­ta alli­eta­ta da un breve con­cer­to di un nuo­vo tal­en­to del­la musi­ca ital­iana, il berga­m­as­co Davide Locatel­li, che ha accom­pa­g­na­to al pianoforte la can­tante bres­ciana Elodea, vincitrice del fes­ti­val del­la can­zone ital­iana a New York. A chi­ud­ere lo spet­ta­co­lo il can­tante veronese Mas­si­mo Fer­rari con “Bon Nadal”. A fare gli onori di casa il sin­da­co di Tor­ri del Bena­co .