Si sta definendo l’organizzazione di un’iniziativa unica in Italia che avrà cadenza biennale. In giugno il primo concorso nazionale riservato alle voci bianche Sarà dedicato all’Unicef e diviso nelle categorie sacro e profano

I bambini in coro per la pace

03/03/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

L’associazione «Il Gar­da in coro», in col­lab­o­razione con l’associazione corale Cima Vadrit­ta di Mal­ce­sine, e con il patrocinio del comi­ta­to nazionale per l’Unicef e del Tele­fono arcobaleno, orga­niz­za la pri­ma edi­zione di «Il Gar­da in coro», con­cor­so nazionale corale per cori e voci bianche a Mal­ce­sine in cal­en­dario per l’8, 9 e 10 giug­no. L’idea dei pro­mo­tori di ques­ta inizia­ti­va nasce dal­la pro­fon­da con­vinzione che il futuro del­la coral­ità sia nelle mani dei gio­vanis­si­mi e il con­cor­so vuole essere uno stru­men­to effi­cace di divul­gazione e di svilup­po delle attiv­ità corali fra bam­bi­ni e ragazzi. Il con­cor­so, che avrà caden­za bien­nale, sarà il pri­mo total­mente ris­er­va­to a cori ama­to­ri­ali di bam­bi­ni sull’intero ter­ri­to­rio nazionale. Per questo moti­vo, il comi­ta­to orga­niz­za­tore si sta preparan­do a dovere per accogliere i numerosi cori iscrit­ti alla com­pe­tizione che sog­giorner­an­no a Mal­ce­sine, ma soprat­tut­to per ren­dere i tre giorni del­la com­pe­tizione a misura di bam­bi­no. In questo sen­so, di con­torno alla gara vera e pro­pria, ver­ran­no orga­niz­za­ti con­cer­ti nelle local­ità lim­itrofe a Mal­ce­sine, a cui potran­no parte­ci­pare i cori iscrit­ti al con­cor­so, gite in bat­tel­lo sul oppure in funi­via sul Monte , vis­ite al castel­lo scaligero: il tut­to in for­ma com­ple­ta­mente gra­tui­ta per i bam­bi­ni parte­ci­pan­ti al con­cor­so. Aprirà uffi­cial­mente il con­cor­so il con­cer­to inau­gu­rale ven­erdì 8 giug­no, a cui parteciperà il coro Pic­coli musi­ci, di Casaz­za (Berg­amo), diret­to dal mae­stro Mario Mora. Il con­cor­so, ded­i­ca­to all’Unicef e al tema del­la pace nel mon­do, si con­clud­erà con la pre­mi­azione delle due cat­e­gorie pre­viste (reper­to­rio sacro e reper­to­rio pro­fano), a cui parteciper­an­no espo­nen­ti di chiara fama del­la coral­ità ital­iana. Infor­mazioni più det­tagli­ate (ban­do di con­cor­so, ter­mine di iscrizione, recapi­ti tele­foni­ci, con­tat­ti con la seg­rete­ria del con­cor­so) sono disponi­bili in inter­net alla pag­i­na web www.ilgardaincoro.8m.com oppure allo 045.6570371. L’iniziativa è sostenu­ta dal Comune di Mal­ce­sine, dall’Azienda di pro­mozione tur­is­ti­ca Riv­iera degli olivi, dal­la e dall’Asac, Asso­ci­azione per lo svilup­po delle attiv­ità corali del Vene­to che met­terà ulte­ri­or­mente in palio un pre­mio in denaro e una tar­ga per il coro migliore clas­si­fi­ca­to del­la . Il con­cor­so, orga­niz­za­to come det­to dall’associazione «Il Gar­da in coro» pre­siedu­ta da Rena­ta Per­oni con respon­s­abile orga­niz­za­ti­vo il vicepres­i­dente Gino Prezzi e seg­re­taria Luisa Zua­nazzi, vuol infine favorire uno scam­bio di espe­rien­ze tra ragazzi di tut­ta Italia nel nome del­la musi­ca e del canto.

Parole chiave: