Il Consorzio di promozione impegnato in fiere anche in Germania, Austria e Repubblica Ceca

Il lago bagna tutta l’Europa: Obiettivo Svizzera

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Sem­pre più con­sis­tente l’azione sui mer­cati esteri da parte del Con­sorzio di pro­mozione tur­is­ti­ca è?, che ha inizia­to il 2005 pre­sen­zian­do quat­tro impor­tan­ti rasseg­ne fieris­tiche di set­tore, due delle quali a Stoc­car­da (Faharrad&Reisen, ded­i­ca­ta al ciclo­tur­is­mo, e Cmt, che si sono svolte rispet­ti­va­mente dal 15 al 17 gen­naio e dal 15 al 23 gen­naio), una a Sal­is­bur­go (Ferien Messe) e un’altra anco­ra a San Gal­lo (Ferien), in cal­en­dario entrambe dall’11 al 13 feb­braio. E in questi giorni il per­son­ale del con­sorzio è impeg­na­to in altre due fiere del tur­is­mo: quel­la di Pra­ga, che ha aper­to i bat­ten­ti il 17 feb­braio e si con­clud­erà domani e soprat­tut­to, da oggi e fino a mer­coledì 23 feb­braio, la Cbr di Mona­co, da sem­pre vet­ri­na di grande ril­e­van­za per il tur­is­mo veronese. Alla quar­an­ta­seies­i­ma edi­zione del­la Cmt di Stoc­car­da, cui han­no parte­ci­pa­to ben 1.382 espos­i­tori di 82 nazioni, Lago di Gar­da è? ha allesti­to uno stand di 30 metri quadri in cui ha pro­pos­to un’offerta lega­ta alle vacanze sportive, in par­ti­co­lare la bici­clet­ta, all’enogastronomia e al tur­is­mo cul­tur­ale. Più di 200 mila i vis­i­ta­tori reg­is­trati dal­la man­i­fes­tazione, con un sen­si­bile incre­men­to rispet­to allo scor­so anno, e notev­ole l’affluenza allo stand del con­sorzio, dove sono state for­nite numerose infor­mazioni e si è dis­tribui­ta una grande quan­tità di mate­ri­ale pro­mozionale. Pochi giorni dopo, uno stand di 16 metri quadri è sta­to allesti­to alla fiera del tur­is­mo Ferien di Sal­is­bur­go, Aus­tria, dove 450 espos­i­tori pro­muove­vano soprat­tut­to vacanze bre­vi, all’insegna dell’attività sporti­va. Oltre 50 mila i vis­i­ta­tori, con una costante affluen­za di oper­a­tori e poten­ziali tur­isti nel­lo spazio del con­sorzio; il pub­bli­co ha dimostra­to grande curiosità per l’offerta tur­is­ti­ca del­la riv­iera veronese del lago di Gar­da. Con­tem­po­ranea­mente alla ker­messe di Sal­is­bur­go, Lago di Gar­da è… ha parte­ci­pa­to, per la sec­on­da vol­ta, alla fiera del tur­is­mo di San Gal­lo, capace di richia­mare cir­ca 40 mila vis­i­ta­tori. Il mer­ca­to svizze­ro è segui­to con par­ti­co­lare inter­esse dagli oper­a­tori del veronese. «Il nos­tro obi­et­ti­vo», spie­ga il pres­i­dente di Lago di Gar­da è?, Anto­nio Pasot­ti, «è quel­lo di sti­mo­lare la qual­ità dell’offerta, sup­port­are la dis­tribuzione dei prodot­ti tur­is­ti­ci nel mer­ca­to, incen­ti­vare la pro­pos­ta di vacan­za sul­la riv­iera veronese del lago di Gar­da, creare nuovi mer­cati e sti­mo­lare la fedeltà del set­tore tur­is­ti­co; in questo sen­so, la pre­sen­za alle prin­ci­pali fiere di set­tore europee, spes­so attua­ta con l’altro con­sorzio scaligero, Verona Tut­tin­torno, fa sì che vengano creati i pre­sup­posti per un’ulteriore cresci­ta degli arrivi e delle pre­sen­ze». «L’elevato numero di vis­i­ta­tori pro­fes­sion­ali, l’interesse sus­ci­ta­to dal nos­tro stand e l’apprezzamento rice­vu­to dal­la pri­ma edi­zione dell’Annuario dei soci real­iz­za­to dal nos­tro con­sorzio a inizio 2005», com­men­ta Enri­co Meren­da, respon­s­abile del­la pro­mozione di Lago di Gar­da è?, «sono con­for­t­an­ti in vista dell’avvicinarsi del­la pri­mav­era e quin­di del momen­to clou per il tur­is­mo nei nos­tri territori».

Parole chiave: