Incontro a Peschiera del Garda fra industriali del Nord Est e il vice governatore del Kansas Colyer

Parole chiave: -
Iscriviti al nostro canale
Di Sergio Bazerla

Nella splendida cornice della azienda vitivinicola Fraccaroli, in Lugana, a Peschiera del Garda, il ministro del commercio dello stato americano del Kansas, Antonio Soave, con il vice Governatore Jeff Colyer, hanno incontrato diversi imprenditori della provincia veronese, nonché bresciana e bergamasca.

“Sono imprese che sono molto laboriose, alcune di nicchia, che da alcuni anni gravitano intorno alle nostre economie – ha spiegato l’italoamericano ministro Soave – e che vogliamo conoscere direttamente per intavolare un dialogo costruttivo ed ampliare il nostro raggio di azione commerciale.”

“Sono veramente grato al ministro Soave – ha esordito il vice governatore Colyer – perchè ci ha condotto in una plaga vitivinicola meravigliosa e ad incontrare degli imprenditori che lavorano sodo e che stanno realizzando il vero made in Italy tanto caro a noi americani. Sono convinto che gli sforzi congiunti ci porteranno a lavorare molto bene, fra due nazioni amiche e molto produttive.”

All’incontro in terra del Luagana erano presenti i rappresentanti della Camera di Commercio di Verona, i sindaci di Pozzolengo Paolo Bellini ed il vice di Ponti sul Mincio Elisa Turcato, territori che lambiscono il Garda e che sono interessati agli interscambi con il Kansas. Diversi gli imprenditori presenti: dalle Poste Italiane, al Gruppo Autostrade. Non da meno il gruppo Veronesi – Aia, la Bertolaso spa, Albrigi Tecnologie, il Pastificio Avesani, la Besdeschi spa, Ubi Banca International, la Telepass, la Biogreen spa, Picchi, Angelini & Associati, la Italbrix, la Fimap spa, e moltissimi altri responsabili di aziende lombarde interessate ad interscambi cn l’imprenditoria meccanica e aeronavale del Kansas.

Particolare attenzione del ministro Soave per le imprese italiane che operano nel comparto alimentare, agricolo-alimentare, del vino e della gastronomia.

“Ho appreso dell’interesse del Kansas per il comparto alimentare – sottolinea Remigio marchesini del pastificio Avesani – e questa attenzione ci fa davvero ben sperare. I nostri prodotti sono stati apprezzati anche nel corso della degustazione. Noi ci siamo.”

“I nostri contatti con gli imprenditori del nord est e lombardi sono il nostro più importante obiettivo – spiega Paola Ghezzo, padovana, trapiantata in Kansas e responsabile del dipartimento del commercio -perchè sappiamo quanto siano grandi lavoratori e quanto siano seri in tutto e per tutto.”

Sergio Bazerla

Parole chiave: -

Commenti

commenti