...e la Centomiglia ritorna lotteria nazionale

La «dea bendata» si trasferisce sul Garda…

Di Luca Delpozzo

Arri­va sulle sponde del Bena­co la dea ben­da­ta che ormai qua­si tut­ti immag­ini­amo con le ammic­can­ti sem­bianze bionde di Nan­cy Bril­li qual­si­asi sia l’ente dis­pen­satore dei dobloni. Il mer­i­to del­la pref­eren­za di ques­ta gra­di­tis­si­ma ospite va alla vel­i­ca riconosci­u­ta dal min­is­tero delle Finanze come man­i­fes­tazione di tale inter­esse sporti­vo e tur­is­ti­co da pot­er essere abbina­ta a una delle lot­terie nazion­ali del­l’an­no 2001. Non è la pri­ma vol­ta che ciò accade: già nel 1991 e ’95, su richi­es­ta del­la , fu elar­gi­ta la con­ces­sione apposi­ta con risul­tati molto pos­i­tivi nonos­tante il peri­o­do di rac­col­ta e di svol­gi­men­to, il mese di agos­to. Furono la pri­ma vol­ta un mil­ione e 200mila i bigli­et­ti ven­du­ti, più di un mil­ione e mez­zo la sec­on­da. Se ne avvan­tag­gia­rono non solo gli scom­met­ti­tori incal­li­ti ma l’im­mag­ine del lago, ripresa dalle Tv, e del­lo sport nau­ti­co che con­ta tan­ti appas­sion­ati fra locali e vacanzieri. La gara orga­niz­za­ta dal Cir­co­lo vela di Gargnano è uno degli appun­ta­men­ti più spet­ta­co­lari nel cal­en­dario di queste man­i­fes­tazioni, con i suoi can­di­di ves­sil­li tra l’az­zur­ro delle acque e del cielo, qualche vol­ta accarez­za­ti o sbat­tuti dai ven­ti. Coin­volge centi­na­ia di atleti nos­tri e inter­nazion­ali, com­pre­si quel­li di gran nome, nonché migli­a­ia di spet­ta­tori aman­ti di ques­ta dis­ci­plina eco­log­i­ca che tro­va il suo luo­go più nat­u­rale nel baci­no lacus­tre bres­ciano, trenti­no e vene­to. La Comu­nità, che agisce in un ambito inter­provin­ciale e inter­re­gionale di oltre set­tan­ta comu­ni, in una zona che atti­ra il 10% del flus­so tur­is­ti­co ital­iano, si è fat­ta pro­motrice col suo neo pres­i­dente Giuseppe Mongiel­lo di ques­ta terza scommes­sa con la for­tu­na otte­nen­do di entrare nel grup­po degli even­ti prescelti dal dicas­t­ero di Vin­cen­zo Vis­co per le estrazioni mil­iar­darie. Altri appun­ta­men­ti nel Paese sono con il tour del­la Golet­ta verde di Legam­bi­ente, con le due gior­nate del­la “Per­do­nan­za celes­tini­ana” del­l’Aquila, con i “Cortei di Fed­eri­co II di Sve­via” a Paler­mo, Iesi, Oria, con il “Palio dei Nor­man­ni” di Piaz­za Arme­ri­na in provin­cia di Enna.