Sabato la motonave partirà da Garda

La Festa della sardina in crociera sul Benaco

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Lago di Garda

Tor­na per la la fes­ta per la sar­di­na di lago, un atto con cui si cel­e­bra la tradizione locale del­la pesca. La fes­ta con­siste in una crociera serale attra­ver­so le acque del lago. Una moton­ave par­tirà da Gar­da nel­la ser­a­ta di saba­to, addob­ba­ta a fes­ta con tan­to di lumi­nar­ie, e si fer­merà in un luo­go chiam­a­to Pal del Vò (da qui il nome scel­to per l’iniziativa) nel­la quale sarà servi­ta una cena a base di pesce di lago. La fes­ta sarà accom­pa­g­na­ta da musiche e danze e dal can­to di can­zoni popo­lari e con­clusa da uno spet­ta­co­lo pirotec­ni­co. Alla moton­ave si affi­ancher­an­no, come da tradizione, le barche dei pesca­tori del luo­go, offren­do un notev­ole colpo d’oc­chio per i parte­ci­pan­ti alla fes­ta, che pos­sono ammi­rare le acque del lago illu­mi­nate a giorno. La «Sardel­la­ta al Pal del Vò» trae orig­ine dal­la pesca alla sar­di­na di lago, effet­tua­ta nelle not­ti di luna piena, quan­do anco­ra non c’era la pos­si­bil­ità di illu­minare il lago, al Pal del Vò, una delle zone di acque basse in mez­zo al Garda.

Parole chiave: