A Lazise il Festival della coralità

25/07/2014 in Attualità
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

14° fes­ti­val del­la coral­ità del­l’Asso­ci­azione per lo Svilup­po delle Attiv­ità Corali alla , domeni­ca 27 luglio con inizio alle 20,45. L’even­to è patro­ci­na­to dal­la ammin­is­trazione comu­nale di Lazise e da D Event, la soci­età che gestisce da anni la stor­i­ca dogana. Tre i cori che alli­eter­an­no la ser­a­ta. Il pri­mo ad esi­bir­si sarà il coro Voci Amiche di San­t’An­na d’Al­fae­do diret­to dal mae­stro Raf­fael­lo Benedet­ti, seguirà l’e­si­bizione del coro Pic­cole Dolomi­ti di Illasi diret­to dal mae­stro Zeno Castagni­ni ed infine il coro poli­fon­i­co Cit­tà di Vil­lafran­ca diret­to da Gio­van­ni Tumicelli.

Nel tar­do pomerig­gio domeni­cale ci sarà una antepri­ma con alcu­ni van­ti nel cen­tro stori­co. Il salu­to finale a cori riu­ni­ti con l’ese­cuzione di Il Sig­nore delle Cime di Bepi De Marzi.

La nos­tra è una asso­ci­azione sen­za fine di lucro, fon­da­ta nel 1979 ed alla quale aderiscono 336 com­p­lessi corali del Vene­to con oltre 12000 can­tori — spie­ga Tiziano Rigo, coor­di­na­tore provin­ciale Asac —  e il sodal­izio pro­muove ed orga­niz­za cor­si di aggior­na­men­to e di spe­cial­iz­zazione per diret­tori, inseg­nan­ti ed oper­a­tori musi­cali-corali. A Lazise ormai siamo di casa ed anche quest’an­no por­ti­amo tre corali di grande spes­sore. Rite­ni­amo che il fes­ti­val pos­sa davvero inter­es­sare a moltissi­mi aman­ti del can­to e lo sce­nario del­la Dogana Vene­ta ne esalta sia lo stile che la qual­ità delle ese­cuzioni. E noi — con­clude Rigo — con ques­ta inizia­ti­va vogliamo coal­iz­zare nuovi ese­cu­tori, ampli­are le corali verone­si e venete, sen­si­bi­liz­zare gio­vani alla coral­ità. Sono di fat­to i nos­tri ” ricam­bi” sia nei cori che all’Asac.”

Ser­gio Bazerla

Parole chiave: