È Marilena Censi, riminese, la nuova campionessa italiana 2014 Italian Bodypainting

24/07/2014 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo

Mar­ile­na Cen­si, rim­i­nese, è la nuo­va cam­pi­ones­sa ital­iana 2014. Il suo dip­in­to sul­la model­la Anas­ta­sia Pono­marenko è sta­to il più apprez­za­to dal­la giuria for­ma­ta da Alex Baren­dregt (orga­niz­za­tore del World Body­paint­ing Fes­ti­val), Alex Hansen, brasil­iano ora res­i­dente in Cana­da, più volte cam­pi­one del mon­do, Johannes Stoet­ter, cam­pi­one ital­iano nel 2013 e Wil­low, artista milanese. Il pos­to d’onore è anda­to a Benedet­ta Caru­gati di Varese (model­la Chiara Grit­ti), men­tre terza clas­si­fi­ca­ta è risul­ta­ta essere Giusy Cam­pol­un­go di Civ­i­tano­va Marche (model­la Alexan­d­ri­na Carp). Il risul­ta­to finale è sta­to pien­amente con­di­vi­so dal­la Direzione Artis­ti­ca for­ma­ta da Fiorel­la Scate­na, Ele­na Tagli­api­etra e Flavio Bosco.

Alla 9^ edi­zione del cam­pi­ona­to, dis­pu­tatosi anco­ra una vol­ta sulle sponde del lago di Gar­da, han­no parte­ci­pa­to 30 artisti prove­ni­en­ti non solo da tut­ta Italia, Sale­mi, (TP), Mon­to­rio Supe­ri­ore (AV), Roma, Agliè (TO), San Zenone degli Ezzeli­ni (TV), Mas­sa Fiscaglia (FE), ma anche artisti europei, come Maria Cribben, di Long­ford in Irlan­da, Vic­to­ria Gugen­heim, di Lon­dra, Lukas Bures ed Hele­na Jor­dana Skuhrov­co­va di Pra­ga, Mishel Valche­va di Plov­div in Bul­gar­ia, ed inoltre anche due artisti da oltre oceano, entram­bi dal­la Colom­bia, Lina Car­va­jal di Pereira e Miguel Angel Gua­pacha, di Calì.

Oltre un centi­naio i fotografi prove­ni­en­ti da tut­ta Italia, ma anche dal­la vic­i­na Ger­ma­nia ed addirit­tura dal Cana­da, giun­ti in Italia pro­prio per il sec­on­do even­to di body­paint­ing più impor­tante d’Eu­ropa, dopo il Mon­di­ale in Austria.

La sera del 19 luglio anche un “con­cor­so nel con­cor­so”: dod­i­ci “opere viven­ti” han­no parte­ci­pa­to ad una sfi­la­ta all’Hol­ly­wood Dance Club di Bar­dolino, e le prime tre si sono aggiu­di­cate fan­tas­ti­ci pre­mi offer­ti dal­la Direzione. Per la cronaca il pri­mo pos­to è anda­to a Benedet­ta Caru­gati di Varese, il sec­on­do a Miguel Angel Gua­pacha di Calì in Colom­bia ed il ter­zo a Diego Bormi­da di Aqui Terme, in provin­cia di Alessandria.

Lune­dì 21 luglio, al ter­mine di tre giorni di Fes­ti­val, molti dei pro­tag­o­nisti fra painter e mod­elle, diret­tori artis­ti­ci e giu­rati, han­no trascor­so una gior­na­ta di diver­ti­men­to e di relax al Par­co Diver­ti­men­ti .

Per le tre vincitri­ci di ques­ta edi­zione ci sarà anche un appen­dice saba­to 20 set­tem­bre pres­so il Par­co Gia­rdi­no Sig­ur­tà di Valeg­gio sul Min­cio per “Truc­cati da cam­pi­one”, una gior­na­ta ded­i­ca­ta intera­mente al face-painting.

Il Fes­ti­val ha avu­to il patrocinio di molti Enti, in prim­is l’Amministrazione Comu­nale di Bar­dolino e la Fon­dazione , l’Associazione Alber­ga­tori di Bar­dolino, poi la Provin­cia di Verona, la Cam­era di Com­mer­cio di Verona, la Regione Vene­to, nonché quel­lo del World Body­paint­ing Fes­ti­val. Impor­tante poi l’apporto anche di altri spon­sor tec­ni­ci, fra i quali il Pas­ti­fi­cio Avesani e bir­ra Warstein­er, e la col­lab­o­razione con il grup­po sporti­vo AC Bar­dolino. Media part­ner Radio Pico e Verona Report.

Parole chiave: -