Con la Denominazione Comunale d’Origine si salvaguardano e promuovono eccellenze e tradizioni

Nasce lo Zafferano di Lonato del Garda

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Quel­lo dell’Agricoltura è uno dei com­par­ti più impor­tan­ti per la nos­tra Comu­nità, non solo dal pun­to di vista eco­nom­i­co ma anche cul­tur­ale e stori­co. Per questo abbi­amo deciso di poten­ziare gli stru­men­ti a dis­po­sizione dell’Amministrazione per sostenere e pro­muo­vere il lavoro dei nos­tri agri­coltori, istituen­do una speci­fi­ca del­e­ga asses­so­rile, gesti­ta da Mas­si­mo Castelli­ni e, in con­ti­nu­ità con la polit­i­ca del­la prece­dente con­sil­iatu­ra, inse­dian­do la nuo­va Com­mis­sione per la con­ces­sione del DeCO la ‘denom­i­nazione comu­nale d’origine’, uno stru­men­to fon­da­men­tale per val­oriz­zare la nos­tra fil­iera agro-ali­menta­re e zootec­ni­ca lonatese e dar­le sem­pre più vis­i­bil­ità e riconoscibilità”.

Com­men­ta così , Sin­da­co di Lona­to del Gar­da, l’avvio delle attiv­ità del­la Com­mis­sione DeCO che ha inser­i­to lo zaf­fer­a­no di
pro­duzione locale nel pro­prio elen­co di prodot­ti lonate­si d’eccellenza. Mas­si­mo Castelli­ni, tito­lare del­la del­e­ga all’Agricoltura, aggiunge:
“La Com­mis­sione è com­pos­ta da esper­ti e pro­fes­sion­isti del set­tore, come Mari­no Damon­ti, Gio­van­ni Andrea Men­ni e Cinzia Giraldin, ed ha il
com­pi­to di redi­gere il pro­to­col­lo nec­es­sario per l’iscrizione dei prodot­ti nel Reg­istro DeCO, riconoscen­done ril­e­van­za e pecu­liar­ità e
per­me­t­ten­done la pro­mozione e sal­va­guardia sot­to il mar­chio del ‘Made in Lona­to del Gar­da’. Così, dopo il tipi­co ‘Oss de stomech’ e il
rap­er­on­zo­lo anche lo zaf­fer­a­no entra a far parte di ques­ta spe­ciale cat­e­go­ria. Dovrà possedere par­ti­co­lari carat­ter­is­tiche, come ad esempio
la delim­i­tazione di pro­duzione e rac­col­ta nel ter­ri­to­rio Lonatese, il meto­do di otten­i­men­to, la lavo­razione, oltre ad altri para­metri come, ad
esem­pio, il confezionamento.

E con­clude: “Attra­ver­so la val­oriz­zazione delle pro­duzioni locali pro­muover­e­mo meglio lo svilup­po del nos­tro ter­ri­to­rio e delle nos­tre pro­duzioni arti­gianali ali­men­ta­ri, garan­ten­do una speci­fi­ca garanzia del­la qual­ità che com­porterà senz’altro utili ricadute per tut­ta la nos­tra Comu­nità Sono con­vin­to sia un ulte­ri­ore pas­so avan­ti per la val­oriz­zazione dei prodot­ti del­la nos­tra Ter­ra. Nei prossi­mi mesi svilup­per­e­mo un pre­ciso per­cor­so di ricer­ca e val­u­tazione che indi­viduerà tut­ta una serie di tipolo­gie e speci­fi­ci prodot­ti agroal­i­men­ta­ri che carat­ter­iz­zano la grande tradizione con­tad­i­na e popo­lare di Lona­to del Garda”.

Parole chiave: