Palloncini dorati in cielo per la giornata internazionale contro i tumori infantili

16/02/2018 in Attualità
Di Sergio Bazerla

Emozione, gioia e tan­to entu­si­as­mo da parte dei 125 sco­lari che, nel­la gior­na­ta inter­nazionale con­tro i tumori infan­tili, han­no lan­ci­a­to in aria altret­tan­ti pal­lonci­ni dorati biodegrad­abili per aderire a ques­ta impor­tante cam­pagna di lot­ta. Con loro anche le cinque inseg­nan­ti che han­no ader­i­to alla pro­pos­ta dei ragazzi lan­cian­done uno cias­cuno anche loro. Il lan­cio è avvenu­to nel cor­tile del­la scuo­la pri­maria di San­drà che fa parte dell’Istituto Com­pren­si­vo A. Mon­ti­ni di Castel­n­uo­vo del Garda.

Due prime, una sec­on­da, una terza, una quar­ta ed una quin­ta. La scuo­la P. Caliari al com­ple­to ha vis­su­to ques­ta impor­tante emozione. Una oper­azione che è sta­ta pos­si­bile gra­zie all’adesione imme­di­a­ta del­la pro­pos­ta di ABEO da parte del cor­po inseg­nante e del­la Diri­gente scolastica.

È la pri­ma vol­ta che la scuo­la aderisce a ques­ta inizia­ti­va – spie­ga una mam­ma che da anni col­lab­o­ra con ABEO e che ha volu­to rimanere nell’anonimato – e devo dire che è sta­to pro­prio molto emozio­nante. Ci tene­vo molto a questo momen­to, non tan­to per il lan­cio diver­ti­to dei pal­lonci­ni da parte dei ragazz­i­ni, ma per il sig­ni­fi­ca­to che esso sot­tende: basti pen­sare che sola­mente negli ospedali verone­si l’anno scor­so ci sono sta­ti 1820 ricov­eri di questi pic­coli. A liv­el­lo mon­di­ale – con­clude la sig­no­ra – ci sono più di 300 mila casi di ques­ta aggres­sione e tremenda”.