Partnership Gardaland ed Enel X: al Parco arrivano i primi 8 punti di ricarica per favorire la mobilità sostenibile

Parole chiave: -
Di Redazione

A il diver­ti­men­to è anco­ra più sosteni­bile. Gra­zie alla part­ner­ship con Enel X il Par­co mette a dis­po­sizione da oggi otto pun­ti di ricar­i­ca per autove­icoli elet­tri­ci, una scelta che pun­ta a favorire le sem­pre più ampie esi­gen­ze dei Vis­i­ta­tori ma che soprat­tut­to con­sol­i­da l’impegno di Garda­land a favore dell’ecosostenibilità.

Le nuove colon­nine sono state inau­gu­rate alla pre­sen­za di Aldo Maria Vigevani, Ammin­is­tra­tore Del­e­ga­to Garda­land, di Elisa Tosoni, respon­s­abile E‑Mobility Enel X per il Trivene­to, e dell’amata mas­cotte di Garda­land Prezzemolo.

Le 4 infra­strut­ture del tipo “pole sta­tion” da 22 kW, cias­cu­na con pre­sa di tipo Men­nekes, con­sentono la ricar­i­ca con­tem­po­ranea di 8 veicoli elet­tri­ci; trat­tan­dosi di strut­ture ad uso pub­bli­co, vis­i­bili e preno­ta­bili attra­ver­so l’app Jui­cepass, rap­p­re­sen­tano un sig­ni­fica­ti­vo risul­ta­to per tut­to il ter­ri­to­rio cir­costante, non solo per gli auto­mo­bilisti ital­iani — i quali scel­go­no sem­pre di più le auto elet­triche — ma anche per i tur­isti stranieri, molto numerosi sul , che sono par­ti­co­lar­mente inter­es­sati alla mobil­ità elettrica.

L’installazione è sta­ta resa pos­si­bile da una inno­v­a­ti­va col­lab­o­razione tra Garda­land ed Enel X che ha per­me­s­so di con­tenere i tem­pi di instal­lazione delle colon­nine ren­den­dole rap­i­da­mente oper­a­tive già da ottobre.

Siamo molto feli­ci che il nos­tro Par­co dispon­ga ora di un sis­tema di ricar­i­ca per veicoli elet­tri­ci” ha affer­ma­to Aldo Maria Vigevani, Ammin­is­tra­tore Del­e­ga­to di Garda­land “Sono tan­ti i Vis­i­ta­tori che han­no deciso di pas­sare alla mobil­ità eco-sosteni­bile e che ora, gra­zie a questo servizio, potran­no diver­tir­si a bor­do delle attrazioni del Par­co men­tre la loro auto si ricar­i­ca. Garda­land è una realtà da sem­pre molto atten­ta all’ambiente e l’installazione di queste colon­nine è un ulte­ri­ore pas­so avan­ti ver­so un futuro sem­pre più green”.

 “In Italia – ha sot­to­lin­eato Elisa Tosoni, respon­s­abile E‑Mobility Enel X per il Trivene­to - siamo pro­tag­o­nisti del­la riv­o­luzione del­la mobil­ità elet­tri­ca con un piano nazionale che pun­ta all’obiettivo di 28.000 pun­ti di ricar­i­ca entro il 2022. Le nuove stazioni di ricar­i­ca, real­iz­zate con tec­nolo­gia intera­mente svilup­pa­ta da Enel X ed in gra­do di assi­cu­rare i più alti stan­dard di affid­abil­ità e sicurez­za, han­no un grande val­ore sim­bol­i­co per sti­mo­lare nelle gio­vani gen­er­azioni e nelle loro famiglie — già molto sen­si­bili ai temi del cli­ma e dell’ambiente — una sem­pre mag­giore con­sapev­olez­za rispet­to a stili di vita sem­pre più sostenibili”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Parole chiave: -