Trekking per i giovani. Si parte domani e con un percorso circolare si raggiunge Tremosine L’organizzazione sosterrà le spese per vitto, alloggio e assicurazione

Quattro giorni sui monti del Garda

27/08/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Arco

Quat­tro giorni di trekking sui mon­ti del Gar­da. Per ammi­rare lo spec­chio lacus­tre dalle cime che lo rac­chi­udono. L’idea è del­la su prog­et­to di Enri­co Rossaro, in col­lab­o­razione con le Province di Tren­to e di Bres­cia. Dal 28 al 31 agos­to ecco dunque la pri­ma edi­zione di «Gar­daronde intertrekking». Pro­tag­o­nisti del tour saran­no ragazzi dai 10 e ai 14 anni, scelti per esser­si dis­tin­ti nel­lo stu­dio o nel­lo sport. Parten­za da Arco per un per­cor­so cir­co­lare che passerà da Nago, dal Bal­do, Mal­ce­sine, Toscolano-Mader­no, par­co dell´alto Gar­da bres­ciano e il sen­tiero panoram­i­co del monte Carone a Tremo­sine. «Il lago di Gar­da», ha fat­to sapere il pres­i­dente del­la Comu­nità, Giuseppe Mongiel­lo, «è coro­na­to da mon­ti stu­pen­di e par­ti­co­lari. Vogliamo con ques­ta inizia­ti­va far sco­prire l’ambiente del lago dall’alto, attra­ver­so sen­tieri inusu­ali, con un cam­minare lento e atten­to all’ambiente cir­costante. Si trat­ta di un per­cor­so pilota, affida­to a men­ti e cuori gio­vani». «I ragazzi saran­no pro­tag­o­nisti», ha aggiun­to Rossaro, «non di una sem­plice escur­sione ma anche di un fil­ma­to che sarà dif­fu­so nel­la Comu­nità Euro­pea». Da sot­ti­lin­eare che l’organizzazione soster­rà le spese, ospi­tan­do i parte­ci­pan­ti, per il vit­to allog­gio, vis­ite gui­date, tra­por­ti, accom­pa­g­na­men­to e assi­cu­razione. Per iscrizioni e infor­mazioni tele­fonare al 333/ 7470198.

Commenti

commenti