Il concorso

Quindici bellezze pronte a sfilare per vestire la fascia di miss del G

Di Luca Delpozzo

Abban­do­na­ta la selezione di Miss Italia, il ha cre­ato, in col­lab­o­razione con l’agenzia di mod­elle New Faces e con il patrocinio di Fed­er­mod­elle, il nuo­vo con­cor­so di bellez­za Miss del Gar­da. A spon­soriz­zare le sin­gole ser­ate con l’incoronazione del­la miss di turno la dit­ta orafa di Bologna New Plan­et. Sul pal­co il com­pi­to di con­durre le sfi­late è sta­to affida­to alla gio­vanis­si­ma Elis­a­bet­ta del Medico, model­la e appas­sion­a­ta di . «Un’esperienza nuo­va e inter­es­sante dato che pri­ma di oggi ero abit­u­a­ta a trovar­mi dall’altra parte: cioè tra col­oro che scen­dono in passerel­la. No, non è sta­to dif­fi­cile reclutare le ragazze atti­rate dal nome del con­cor­so ma soprat­tut­to dal­la dotazione dei pre­mi. Ovvio occorre comunque un’agenda tele­fon­i­ca ric­ca di nom­i­na­tivi. D’altronde molte di queste ragazze sono state mie com­pagne nei vari con­cor­si di bellez­za in giro per l’Italia», spie­ga la ven­tiduenne bres­ciana «A Toscolano saran­no in gara quindi­ci ragazze scelte dopo una lun­ga selezione pas­sa­ta attra­ver­so le otto ser­ate di qual­i­fi­cazione e le tre semi­fi­nali», pre­cisa la mora Elis­a­bet­ta. La pri­ma clas­si­fi­ca­ta con­quis­terà il tito­lo di Miss Fes­ti­val del Gar­da e si aggiu­dicherà un book fotografi­co offer­to da Fran­co Battaglia, vicepres­i­dente di Fed­er­mod­elle. Inoltre la più bel­la del Gar­da ricev­erà dal­la New Plan­et una parure dal val­ore di cir­ca 1.200 euro. Pre­mi minori per le damigelle che si clas­si­ficher­an­ni ai posti d’onore.