Un successo oltre ogni più rosea aspettativa

Racconto di Aperitivo Sotto le Stelle

Parole chiave: - - -
Di Luigi Del Pozzo

La ses­ta edi­zione di “Aper­i­ti­vo sot­to le stelle” ha richiam­a­to sul lun­go­la­go Mirabel­lo di Bar­dolino (Vr), per l’occasione trasfor­ma­to in un lun­go bar di due­cen­to metri con tan­to di tap­peto rosso a ter­ra, cir­ca trem­i­la per­sone.

Let­teral­mente pre­si d’assalto i quindi­ci point, espres­sione di realtà eco­nomiche e com­mer­ciali di Bar­dolino, riu­nite sot­to l’insegna del­la “De Gustibus”, asso­ci­azione che rag­grup­pa oltre cinquan­ta bar e ris­toran­ti del paese. Davvero uni­ca la scenografia: dai gran­di e col­orati pal­loni gon­fi­a­bili issati sul perimetro del lun­go­la­go, ai pas­sag­gi del­lo stori­co Veliero San Nicolò. E a ter­ra la musi­ca pro­pos­ta dal­la dis­cote­ca Hol­ly­wood, dal sas­so­fon­ista Enri­co Peduzzi e dal­la Al‑B.Band ad ani­mare i vari spazi del “teatro” all’aperto. Una fol­la stra­boc­chev­ole, muni­ta di cali­ci di vetro per i vari assag­gi di e spumante Bar­dolino, ha pre­so d’assalto le varie “isole” pre­dis­poste con varie lec­cornie: dal gela­to, 1400 cop­pette dis­tribuite per cir­ca 150 chili di gela­to, al quin­tale di lat­teri­ni frit­ti preparati dall’ comu­nale. Nel­la postazione dell’associazione alber­ga­tori sono state servite invece cinquan­ta angurie, ottan­ta chili di uva, un centi­naio di mel­oni e oltre 1200 crepes.

Meta ambi­ta la zona di acconciatu­ra e truc­co real­iz­za­ti da Xfive e dai truc­ca­tori di Diego Dal­la Pal­ma sup­por­t­ati dal­la “Pro­fume­ria Lau­ra” con oltre 200 acconcia­ture real­iz­zate. A chi­ud­ere la grande fes­ta lo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co con il lun­go­la­go illu­mi­na­to a giorno.

photo LDP

pho­to LDP

Nel cor­so del­la ser­a­ta è sta­to estrat­to anche il bigli­et­to, vali­do per due per­sone, mes­so in palio dal­la com­pag­nia aerea  e col­le­ga­ta alla man­i­fes­tazione “Parole sull’Acqua”, il Fes­ti­val del­la cul­tura pro­mosso dal Comune di Bar­dolino nel mese di giug­no.

A vin­cere il volo, anda­ta e ritorno da Verona a Mona­co, Umber­to Pina­monte di Bar­dolino.

Ad estrarre il bigli­et­to vin­cente, alla pre­sen­za del sin­da­co Ivan De Beni e di Gior­gio Sala pres­i­dente del­la De Gustibus, un bam­bi­no “pesca­to” tra il pub­bli­co.

Parole chiave: - - -