Sabato al via la decima edizione della Traversata a nuoto del Garda da Torri del Benaco a Toscolano Maderno

Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Si dis­put­erà saba­to 13 luglio la dec­i­ma edi­zione del­la Tra­ver­sa­ta a nuo­to del Gar­da, sec­on­do tro­feo Acque Libere tar­ga­to A.S.C. (Attiv­ità Sportive Con­fed­er­ate) e Sport Man­age­ment che porterà i parte­ci­pan­ti dalle Tor­ri del Bena­co in provin­cia di Verona a Toscolano Mader­no sul­la spon­da bres­ciana del lago. Un per­cor­so moz­zafi­a­to di 7 chilometri, che nel­la pas­sa­ta edi­zione ave­va vis­to il suc­ces­so nel maschile di Pao­lo Orestil­li (atle­ta del­lo Sport Cen­ter Par­ma che ave­va com­ple­ta­to la tra­ver­sa­ta in 2h16’22″.20) e di Lore­na Negri­ni (Como Nuo­to in 2h57’03″.50) nel fem­minile.

Il per­cor­so si svolge in lin­ea ret­ta da spon­da a spon­da con parten­za dal por­to di Tor­ri del Bena­co e arri­vo all’Ex Cam­po Ippi­co a Toscolano Mader­no per una dis­tan­za di cir­ca 7 km (val­ore indica­ti­vo). Il via alle ore 15.30 con tem­po lim­ite mas­si­mo fis­sato in 3 ore e mez­zo. Se la tem­per­atu­ra del­l’ac­qua sarà infe­ri­ore ai 20 gra­di sarà obbli­ga­to­rio l’u­so del­la muta che è comunque per­me­s­so in ogni caso. Tut­to il tragit­to del­la gara sarà seg­nala­to da boe di rega­ta e da barche d’ap­pog­gio per garan­tire la sicurez­za degli atleti e per creare una cor­sia indis­pens­abile ai nuo­ta­tori pron­ti a com­piere ques­ta pic­co­la, grande impre­sa.

 

Commenti

commenti