12 verbali in due settimane, identificati e multati i trasgressori

Sanzioni per chi abbandona i rifiuti in modo scorretto

24/10/2020 in Senza categoria
Di Redazione

Nelle ultime set­ti­mane il Comune di Sirmione ha inten­si­fi­ca­to i con­trol­li sul ter­ri­to­rio per con­trastare la triste ma conc­re­ta prob­lem­at­i­ca dell’abbandono dei rifiu­ti, com­por­ta­men­to che com­pro­mette la bellez­za e il deco­ro di strade, aree comu­ni e zone adib­ite alla raccolta.

La ha ad oggi accer­ta­to numerose vio­lazioni del “Rego­la­men­to Comu­nale del­la Ges­tione dei Rifiu­ti Urbani e Assim­i­lati” approva­to con DCC n.28 del 27.05.2015” e ha provve­du­to a sanzionare i respon­s­abili di tali gesti.

12 i ver­bali rilas­ciati in soli 15 giorni, così suddivisi:

  1. 10 vio­lazioni: Art. 7 com­ma 1: abban­dono di rifiu­ti in modo incon­trol­la­to al di fuori dei con­teni­tori del­la . Sanzione ammin­is­tra­ti­va pecu­niaria di Euro 100,00
  2. 2 vio­lazioni Art. 7 com­ma 5: abban­dono di rifiu­ti dif­feren­ziati e non al servizio pub­bli­co da parte di sogget­ti non res­i­den­ti e attiv­ità non inse­di­ate sul ter­ri­to­rio comu­nale. Sanzione ammin­is­tra­ti­va pecu­niaria di Euro 100,00

Si ricor­da che i cit­ta­di­ni sirmione­si han­no numerose pos­si­bil­ità di con­ferire i rifiu­ti nel modo cor­ret­to, attra­ver­so le oltre 120 aree di rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta dis­tribuite sul ter­ri­to­rio e nell’isola eco­log­i­ca di via Gar­bel­la, aper­ta al pub­bli­co con il seguente orario invernale:

dal lunedì al ven­erdì 14 ‑18, saba­to 10 ‑12 / 14 ‑18, domeni­ca chiuso.

Per ogni ulte­ri­ore infor­mazione > www.sirmioneservizi.it

I con­trol­li pros­eguiran­no nei prossi­mi mesi e a sec­on­da delle situ­azioni riscon­trate, le ipote­si sanzion­a­to­rie potreb­bero ampli­ar­si anche a vio­lazioni del testo uni­co ambi­en­tale D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152. Come ulte­ri­ore infor­mazione ricor­diamo che la dis­ci­plina dell’abbandono di rifiu­ti si ritro­va in tre arti­coli del T.U.A.:  l’art. 192 ne con­figu­ra la fat­tispecie (divi­eto di abban­dono e depos­i­to incon­trol­la­to di rifiu­ti sul suo­lo e nel suo­lo) e trat­ta degli obb­lighi con­seguen­ti e acces­sori (ordi­nan­za sin­da­cale di rimozione) oltre che all’applicazione delle sanzioni pre­viste dagli art. 255 (sanzione ammin­is­tra­ti­va, se l’abbandono è commes­so da una per­sona fisi­ca) e 256, co. 2 (sanzione penale, se commes­sa da una per­sona giuridica).