Il torneo riservato ai dilettanti da oggi a domenica 8

Tennisti sui campi del San Sivino in ricordo di un amico scomparso

31/08/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Moniga del Garda

A Moni­ga un’estate all’insegna del ten­nis, del­lo sva­go, del diver­ti­men­to. Dopo i tornei di ten­nis patro­ci­nati dal Comune (doppio, ded­i­ca­to a Ezio Stau­renghi; sin­go­lo maschile, ris­er­va­to a gio­ca­tori pro­fes­sion­isti cat. B, tro­feo Cit­tà di Moni­ga; sin­go­lo ama­to­ri­ale denom­i­na­to Rac­chet­ta d’oro, ded­i­ca­to ad Alber­to Rag­gi), Moni­ga, sull’onda dell’entusiasmo, sta viven­do altre gior­nate di sport del­la rac­chet­ta, un’estate da ricor­dare per gli appas­sion­ati. Da oggi a domeni­ca 8 set­tem­bre, i tre campi in ter­ra rossa in local­ità S. Sivi­no, un’oasi di verde, saran­no anco­ra una vol­ta pal­cosceni­co di tan­ti incon­tri ospi­tan­do la carovana ten­nis­ti­ca del Satel­lite ama­to­ri­ale bres­ciano, orga­niz­za­to da Ten­nis school, il cui patrono è il mae­stro Emidio Rossi, patro­ci­na­to dall’Assessorato allo sport del­la Provin­cia. Satel­lite coin­volge cir­ca 700 appas­sion­ati del­la rac­chet­ta. Tra i parte­ci­pan­ti al maxi cir­cuito di ten­nis sin­go­lo la Roger tour Desen­zano offre a sorteg­gio un sog­giorno per due per­sone in Brasile. Il satel­lite ama­to­ri­ale bres­ciano è nato per ricor­dare un caro ami­co pre­mat­u­ra­mente scom­par­so, Angi­oli­no Savol­di di Bor­gosatol­lo. L’appuntamento ten­nis­ti­co è inizia­to in pun­ta di pie­di, sen­za ecces­sive ambizioni, ma la sua for­mu­la si sta riv­e­lando sem­pre più inter­es­sante e vincente.

Parole chiave: