L’architettura oggi Incontri con i grandi

Un ciclo di cinque seminari

Di Luca Delpozzo
e.d.

Una occa­sione (anzi, una serie di occa­sioni) per sco­prire che urban­is­ti­ca non sig­nifi­ca solo orrori edilizi e spec­u­lazione. La pro­pone il Comune di Padenghe, che in col­lab­o­razione con la Bcc del Gar­da sta per dare vita a una serie di con­feren­ze ded­i­cate all’architettura con­tem­po­ranea. Il ciclo pren­derà il via ven­erdì nel­la sala con­gres­si del res­i­dence San­ta Giu­lia, in via Mar­coni 78, e nei cinque appun­ta­men­ti pre­visti, al tavo­lo dei rela­tori si altern­er­an­no altret­tan­ti nomi impor­tan­ti dell’architettura ital­iana e inter­nazionale. Alle 20.30 di ven­erdì la serie sarà aper­ta da Rodo Tis­nano, men­tre in otto­bre si suc­ced­er­an­no gli architet­ti Pao­lo Por­togh­e­si (ven­erdì 7 alle 20.30), Mario Bot­ta (saba­to 15 alle 11), Alessan­dro Ansel­mi (saba­to 22 alle 16) e Mario Pisani (il 28 alle 20.30). L’architettura con­tem­po­ranea sarà com­men­ta­ta e anal­iz­za­ta attra­ver­so le sin­gole espe­rien­ze degli esper­ti, e sarà quin­di pos­si­bile conoscere una plu­ral­ità di «lin­guag­gi architet­toni­ci». Si trat­ta di una inizia­ti­va cul­tur­ale di indub­bio inter­esse, e l’amministrazione comu­nale di Padenghe si augu­ra che i sem­i­nari pos­sano andare oltre la sem­plice divul­gazione, diven­tan­do anche una occa­sione di aggregazione e di scam­bio di idee. Per saperne di più ci si può riv­ol­gere allo 030–9995611.