Un parco giochi per i bambini di Prada

Un parco giochi più grande per tutti i bambini di Prada

20/11/2002 in Attualità
A Affi
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Affi

Un par­co giochi per i bam­bi­ni di Pra­da. Costerà cir­ca 150.000 euro e sarà una realtà entro il 2003 il par­co giochi che sorg­erà nel­la frazione di Bren­zone. Il prog­et­to esec­u­ti­vo, che prevede la sis­temazione di un lot­to di 3200 metri quadri in fre­gio alla stra­da comu­nale, è sta­to appe­na approva­to. Oltre al par­co giochi vi tro­ver­an­no pos­to anche piaz­zole attrez­zate per pic­nic, che nelle inten­zioni degli ammin­is­tra­tori dovreb­bero ren­dere Pra­da una meta tur­is­ti­ca appetibile per le clas­siche gite fuori por­ta, come riv­ela il vicesin­da­co Giampao­lo Brighen­ti. «È una zona fre­quen­ta­ta soprat­tut­to dalle famiglie», affer­ma, «che bisogna attrez­zare per ren­der­la mag­gior­mente fruibile. L’idea è anche quel­la di iniziare, a pic­coli pas­si, la creazione di infra­strut­ture che fac­ciano di Pra­da l’ideale can­cel­lo d’entrata del Par­co del ». Sul pos­to c’è già un pic­co­lo par­co giochi su una super­fi­cie di poco supe­ri­ore ai 500 metri quadri che è diven­ta­to luo­go d’incontro anche per­ché il pra­to adi­a­cente è ide­ale per i giochi all’aria aper­ta e le scam­pag­nate. Il prog­et­to approva­to dall’amministrazione com­por­ta l’ampliamento del par­co giochi esistente con l’introduzione di nuovi giochi, adat­ti a bam­bi­ni di varie fasce di età. Per quan­to riguar­da lo sport all’aria aper­ta è sta­ta pre­vista una pias­tra polifun­zionale dove prati­care bas­ket, pallavo­lo, e cal­cio a cinque. A servizio del par­co giochi ci saran­no aree di sos­ta e, com­pat­i­bil­mente con la con­for­mazione nat­u­rale del ter­reno, piaz­zole con panche e tavoli in mate­ri­ali locali (pietra e leg­no) che servi­ran­no per il tem­po libero, il tur­is­mo e come spazi di aggregazione. A delim­i­tazione dell’area saran­no innalza­ti un muret­to in sas­so a vista e una stac­ciona­ta in leg­no, mate­ri­ali carat­ter­is­ti­ci del­la zona in armo­nia con l’ambiente cir­costante, e ver­ran­no piantati alberi delle specie più dif­fuse nel­la zona.

Parole chiave: