Un volume della Treccani dedicato al Vittoriale degli Italiani

Di Redazione

Parole e immag­i­ni, oltre 150 fotografie artis­tiche e un impor­tante sag­gio criti­co nei quali la descrizione dei luoghi diviene occa­sione per il rac­con­to del­la “vita inim­itabile” per eccel­len­za: è quan­to rac­colto dal­l’Is­ti­tu­to del­l’Enci­clo­pe­dia Ital­iana — Trec­ca­ni nel vol­ume Il , sec­on­do appun­ta­men­to, a tiratu­ra lim­i­ta­ta, del­la nuo­va col­lana “Palazzi d’I­talia” che ha debut­ta­to lo scor­so anno con il Quiri­nale.        


“Il Vit­to­ri­ale è una dichiarazione di poet­i­ca, il man­i­festo antropo­logi­co e cul­tur­ale di un’estetica del­la lib­ertà, del­la fan­ta­sia e dell’intelletto”, è quan­to si legge nelle pagine iniziali che, attra­ver­so la ric­ca e ragion­a­ta anal­isi del Pres­i­dente del­la Fon­dazione Il Vit­to­ri­ale degli Ital­iani , intro­ducono la suc­ces­si­va “passeg­gia­ta per immag­i­ni” opera del fotografo 


Aure­lio Amen­dola. Spe­cial­iz­za­to nel­l’­opera di artisti con­tem­po­ranei e nel “cat­turare l’an­i­ma” delle scul­ture del Rinasci­men­to, Amen­dola accom­pa­gna il let­tore in un per­cor­so che dagli esterni mon­u­men­tali si adden­tra negli interni baroc­chi del­la Prio­r­ia, sor­ta di Wun­derkam­mer rinasci­men­tale essa stes­sa. Dal­l’at­mos­fera che per­mea la casa del Vate, che riflette l’ec­cen­tric­ità del pro­prio com­mit­tente e alla quale non si può rimanere indif­fer­en­ti, si pas­sa ai Musei d’An­nun­zio Eroe, d’An­nun­zio Seg­re­to e L’Au­to­mo­bile è Fem­mi­na: altret­tante occa­sioni di cel­e­brazione nel Mau­soleo che il Poeta eresse a omag­gio del­l’­opera d’arte che fu la sua vita.    

Pri­ma pub­bli­cazione il: 4 Decem­ber 2017 @ 12:58