A Lazise un nuovo servizio per fronteggiare le emergenze sarà in funzione tutti i giorni fino a settembre

Un’ambulanza sempre pronta a intervenire

10/04/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Bazerla

È in fun­zione, con l’inizio del­la sta­gione tur­is­ti­ca sul lago, il nuo­vo servizio di autoam­bu­lan­za. Un accor­do fra l’amministrazione comu­nale di Lazise e Verona ambu­lanze è sta­to recen­te­mente siglato, in munici­pio, per dare vita a ques­ta nuo­va inizia­ti­va in favore non solo dei tur­isti ital­iani e stranieri ma anche dei res­i­den­ti. Dalle ore 8 alle 20 di tut­ti i giorni, fes­tivi com­pre­si, una auto­let­ti­ga stazion­erà fino alla fine di set­tem­bre davan­ti al campeg­gio munic­i­pale nel cen­tralis­si­mo viale Roma, a ridos­so del­la stazione tem­po­ranea dei . Il vei­co­lo del soc­cor­so è dota­to di ogni attrez­zatu­ra atta all’emergenza e alla rian­i­mazione e per ogni turno gior­naliero sono disponi­bili due volon­tari del soc­cor­so. Il mez­zo di pron­to inter­ven­to si appog­gia alla infer­me­ria del campeg­gio munic­i­pale pro­prio come strut­tura logis­ti­ca adat­ta al pri­mo imme­di­a­to inter­ven­to sul ter­ri­to­rio. È pos­si­bile usufruire del servizio di pron­to inter­ven­to com­po­nen­do il numero tele­fon­i­co 118 in con­ven­zione con l’Ulss 22. Per even­tu­ali servizi non di pron­to inter­ven­to, quali il trasporto di malati o trau­ma­tiz­za­ti, è pos­si­bile con­tattare la strut­tura attra­ver­so il numero ded­i­ca­to 349.8763265. «Ringrazi­amo il sin­da­co Ren­zo Frances­chi­ni per ques­ta oppor­tu­nità mes­sa a dis­po­sizione di Lazise e dei suoi tur­isti», sot­to­lin­ea Daniele Zen­naro di Verona ambu­lanze «per­ché ci offre la pos­si­bil­ità di far­ci conoscere e al tem­po stes­so di pot­er fornire un servizio indis­pens­abile fino­ra del tut­to assente. Con­ti­amo inoltre di ampli­ar­lo, in futuro pro­prio per dare a Lazise un servizio di emer­gen­za 24 ore su 24 in stret­ta col­lab­o­razione con le strut­ture san­i­tarie pub­bliche a sosteg­no del­la col­let­tiv­ità e del tur­is­mo che a Lazise è una realtà impor­tante». «Cre­di­amo di aver mes­so a dis­po­sizione del­la comu­nità un’opportunità di rilie­vo e un forte ausilio anche per il tur­ista straniero», com­men­ta il sin­da­co Frances­chi­ni «che da tem­po ci era richiesto e che va defin­i­ti­va­mente a sostenere la col­let­tiv­ità anche nei momen­ti di bisog­no e di urgen­za. Cre­di­amo quin­di, con ques­ta nuo­va inizia­ti­va di essere anco­ra più vici­ni ai bisog­ni dei cittadini».

Parole chiave: