Dall’avvio delle sue attività il vettore ha trasportato presso lo scalo veronese circa 460.000 passeggeri e per il 2016 offre un network di 13 destinazioni.

Volotea inaugura la sua nuova base operativa a Verona

04/11/2015 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Volotea, la com­pag­nia aerea che col­le­ga medie e pic­cole des­ti­nazioni, ha inau­gu­ra­to a Verona la sua terza base ital­iana, nonché sua otta­va base a liv­el­lo europeo. Dopo l’annuncio del­lo scor­so giug­no, infat­ti, si con­cretiz­za l’investimento del vet­tore al Cat­ul­lo dove gra­zie ai 2 aero­mo­bili allo­cati, sarà pos­si­bile decol­lare ver­so 13 des­ti­nazioni. La com­pag­nia ha uffi­cial­iz­za­to oggi l’avvio del­la nuo­va sin­er­gia, con una cer­i­mo­nia di inau­gu­razione che ha vis­to la parte­ci­pazione di Lázaro Ros, Diret­tore Gen­erale e Co-Fonda­tore Volotea e , Pres­i­dente Cat­ul­lo S.p.A.

Siamo davvero feli­ci di pot­er fes­teggia­re l’apertura del­la nos­tra terza base ital­iana a Verona, una cit­tà che rico­pre un ruo­lo pri­mario nelle nos­tre strate­gie di svilup­po ha dichiara­to Ros –. Dopo aver annun­ci­a­to le nuove rotte in parten­za dal 2016 e aver siglato una part­ner­ship con la Fon­dazione Are­na final­iz­za­ta a val­oriz­zare e arric­chire la vita cul­tur­ale cit­tad­i­na, ci accin­giamo ora a dare l’avvio uffi­ciale delle attiv­ità pres­so la nos­tra nuo­va base. Questo, oltre a com­portare un incre­men­to delle rotte oper­ate, 8 ver­so l’Italia e 5 ver­so l’estero, per un totale di 13 col­lega­men­ti, sup­port­erà il tes­su­to eco­nom­i­co locale attra­ver­so la creazione di cir­ca 50 posti di lavoro tra piloti e per­son­ale di bor­do, a cui si aggiunge uno Sta­tion Man­ag­er per coor­dinare tutte le attiv­ità.”

Gra­zie alla nuo­va base, Volotea sarà in gra­do di offrire un ven­taglio di voli anco­ra più ric­co, garan­ten­do tar­iffe con­ve­ni­en­ti e un’esperienza di viag­gio piacev­ole e rilas­sante. E con i 2 Boe­ing 717 stanziati a Verona, la com­pag­nia potrà meglio sod­dis­farele esi­gen­ze di viag­gio di un baci­no di uten­za anco­ra più ampio. Oltre alle mete tradizional­mente oper­ate da Volotea (Alghero, Bari, Brin­disi, Paler­mo e Cata­nia), saran­no oper­a­tivi nuovi col­lega­men­ti ver­so le cit­tà di Napoli, Cagliari (dal 17 e dal 18 dicem­bre 2015) e Olbia (dal 27 mag­gio 2016). Non van­no poi dimen­ti­cate le novità inter­nazion­ali ver­so Tirana e Chisin­au — Mol­davia — (anch’esse in parten­za il 17 e il 18 dicem­bre 2015), San­tori­ni (volo inau­gu­rale 30 mag­gio 2016). E tornerà ad essere oper­a­ti­vo anche il col­lega­men­to ver­so Ibiza, a cui si aggiunge il nuo­vo volo per Pal­ma di Maior­ca (disponi­bili rispet­ti­va­mente dal 1 giug­no e dal 26 giug­no 2016). Il ven­taglio di offerte Volotea si carat­ter­iz­za per col­lega­men­ti como­di e diret­ti, che evi­tano di fare sca­lo nei gran­di aero­por­ti inter­nazion­ali: in questo modo la com­pag­nia riesce a man­tenere le sue tar­iffe con­cor­ren­ziali, facen­do risparmi­are tem­po e denaro ai passeg­geri in viag­gio.

Volotea, infine, vuole ringraziare il man­age­ment dell’aeroporto Cat­ul­lo, SAVE e tutte le autorità localiha com­men­ta­toRos. - Siamo davvero sod­dis­fat­ti delle sin­ergie svilup­pate e dei part­ner che ci han­no affi­an­ca­to durante il lan­cio del­la nos­tra nuo­va base oper­a­ti­va. Ma il ringrazi­a­men­to più grande va ai 457.742 passeg­geri che han­no scel­to di volare con la nos­tra flot­ta di Boe­ing 717 da e per Verona”.

Pao­lo Are­na, Pres­i­dente dell’aeroporto di Verona, ha con­clu­so: “La part­ner­ship con Volotea, avvi­a­ta nel 2012 e che ha por­ta­to una cresci­ta pro­gres­si­va e con­sol­i­da­ta di traf­fi­co, oggi rag­giunge un tra­guar­do impor­tante. L’apertura del­la base, il posizion­a­men­to di due aerei per coprire un net­work di 13 des­ti­nazioni, dà nuo­vo slan­cio alla nos­tra col­lab­o­razione per con­tin­uare a crescere insieme”.

Nel 2016 Volotea oper­erà più di 38.000 voli, in 196 rotte, ver­so 72 cit­tà in 13 Pae­si (Fran­cia, Italia, Spagna, Ger­ma­nia, Gre­cia, Croazia, Repub­bli­ca Ceca, Israele, Alba­nia, Mol­davia, Por­to­gal­lo, Mal­ta e Reg­no Uni­to). In Italia, la com­pag­nia sarà pre­sente in18 aero­por­ti, in cui oper­erà 104 rotte. Entro la fine del 2015 Volotea prevede di trasportare 2,5 mil­ioni di passeg­geri e oper­are più di 27.000 voli gra­zie alla sua flot­ta di 19 Boe­ing 717. Ad oggi sono 8 le basi di Volotea in Europa: 4 in Fran­cia (Nantes, Bor­deaux, Stras­bur­go e Tolosa) 3 in Italia (Verona, Venezia e Paler­mo) e 1 in Spagna (nelle Asturie).

Nell’ultimo anno Volotea ha aumen­ta­to del 30% il numero dei voli, per un giro d’affari di qua­si 210 mil­ioni di euro(rispet­to ai 160 del 2014). Il 10 set­tem­bre scor­so, il vet­tore ha taglia­to il tra­guar­do dei 6 mil­ioni di passeg­geri trasportati a liv­el­lo europeo a Stras­bur­go e ha ottenu­to l’ottavo pos­to nel­la Top 10 delle migliori com­pag­nie aeree sec­on­do la ricer­ca annuale con­dot­ta da eDreams tra 90.000 viag­gia­tori.

Parole chiave: