Lunedì per i bambini da 3 a 10 anni

Zecchino d’oro:si selezionanoi «mini talenti»

24/08/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo

Uno Zecchi­no in riva al lago. Sbar­cano sul Gar­da le selezioni region­ali per la 50a edi­zione del­la rasseg­na inter­nazionale di can­zoni per l’infanzia.L’appuntamento è lunedì nel­la sala con­gres­si del comune garde­sano sul lun­go­la­go Regi­na Ade­laide 15, che ospiterà le selezioni ris­er­vate ai bam­bi­ni dai 3 ai 10 anni (più pre­cisa­mente che non abbiano com­pi­u­to i 10 anni al 30 novem­bre 2007) che amano cantare.Sarà l’ultima pos­si­bil­ità per i bam­bi­ni del Vene­to e delle regioni lim­itrofe per diventare uno dei sette pro­tag­o­nisti del­la cinquan­tes­i­ma edi­zione del­lo Zecchi­no d’oro, che andrà in onda a novem­bre su Rai Uno.Si trat­ta dell’ultima delle 17 audizioni del tour ital­iano del­lo Zecchi­no per la ricer­ca di nuovi tal­en­ti, inau­gu­ra­to nell’aprile scor­so pro­prio a Verona, dove sono già sta­ti selezionati cinque bim­bi del Trivene­to pas­sati di dirit­to alla finale nazionale di Bologna.Le selezioni preve­dono l’esecuzione, con accom­pa­g­na­men­to al pianoforte, di uno dei suc­ces­si del­lo Zecchi­no d’oro dal­la trentes­i­ma alla quar­an­tanoves­i­ma edi­zione (dal 1987 al 2006), scel­to a piacere da ogni bambino.La com­mis­sione sarà for­ma­ta da rap­p­re­sen­tan­ti dell’Antoniano di Bologna, men­tre quest’anno la parte orga­niz­za­ti­va delle selezioni è cura­ta dal salone del bam­bi­no di Fier­a­cav­al­li, la man­i­fes­tazione equestre che si svolge a novem­bre a Veron­afiere e che da anni è part­ner dell’Antoniano, di cui con­di­vide i val­ori eti­ci, civili e sociali.La parte­ci­pazione alle audizioni è gra­tui­ta. Bas­ta tele­fonare alla seg­rete­ria dell’Antoniano, al numero 051.3940206, oppure 051.3940216 dal lunedì al ven­erdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. Per infor­mazioni, www.selezionizecchinodoro.it.Martedì alle 21 in piaz­za del Munici­pio a Gar­da, Cino Tor­torel­la, il cele­bre mago Zurlì, con­dur­rà la «Ser­a­ta d’Oro… Zecchi­no», spet­ta­co­lo con­clu­si­vo del­la tap­pa bena­cense. Saran­no inoltre procla­mati i pic­coli final­isti, tra i bam­bi­ni selezionati a Gar­da, che otter­ran­no l’accesso alla finale nazionale, pre­vista per il mese di set­tem­bre all’Antoniano di Bologna.Unica veronese a vin­cere un’edizione del­lo Zecchi­no d’oro è sta­ta, nel 2003, Ottavia Dor­ruc­ci, che allo­ra ave­va cinque anni, con la can­zone, diven­ta­ta un vero e pro­prio tor­men­tone, «Le tagli­atelle di non­na Pina». V.L.