domenica, Maggio 26, 2024
HomeAttualitàAffidato alla "Area Riscossioni" il servizio di riscossione coattiva del Comune di...

Affidato alla “Area Riscossioni” il servizio di riscossione coattiva del Comune di Desenzano del Garda

Il Comune di Desenzano del Garda informa la cittadinanza che, a seguito di gara pubblica, il servizio di riscossione coattiva per tutti i tributi e le entrate comunali, prima svolto da Equitalia Spa e per la Tariffa rifiuti dalla ditta Sorit srl, è stato affidato in concessione alla ditta Area Riscossioni srl di Mondovì (Cn).

I contribuenti o gli utenti che riceveranno le richieste di pagamento per somme pregresse relative a Ici, Imu, Tasi, tariffa rifiuti, sanzioni per violazione del codice della strada, servizi scolastici o altro potranno avere ulteriori informazioni sulle somme indicate, sulle modalità di pagamento o altri dettagli chiamando il numero da rete fissa gratuito 800.508775, da cellulare 199.446316 (al costo indicato) oppure scrivendo un’email all’indirizzo informazioni@areariscossioni.it.

La ditta concessionaria ha inoltre aperto uno sportello in via Mazzini 29 in cui è possibile rivolgersi, previo appuntamento (ai numero sopra), il lunedì dalle 9 alle 13 e il venerdì dalle 13 alle 17.

«Il Comune di Desenzano – spiega l’assessore allo Sviluppo economico Valentino Righetti – si avvale di una società specializzata che garantisce efficienti servizi di informazione e verifica, per chi paga, e di riscossione per chi non paga, quindi assicura l’equità. Comunque gli uffici comunali continuano nell’attività di solleciti, avvisi bonari e tentativi di riscossione e, in più, ora c’è un canale diretto per i cittadini con un numero verde, un indirizzo email dedicato e uno sportello aperto a Desenzano due volte la settimana».

Alcune precisazioni a riguardo: i crediti comunali vengono trasmessi al servizio di riscossione coattiva dopo solleciti, avvisi bonari e tentativi di riscossione da parte del Comune. La riscossione coattiva vera e propria viene attivata dopo l’invio da parte della ditta di un’ingiunzione al pagamento o di altro provvedimento o comunicazione (come prima si riceveva la cartella di Equitalia) e, dettaglio importante, gli operatori della ditta non si recano personalmente al domicilio degli utenti.

Sul sito http://www.areariscossioni.it i cittadini possono trovare ulteriori informazioni e pagare gli avvisi ricevuti tramite PayPal o altre carte di credito.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video