venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAttualitàAir Show del Garda, le Frecce Tricolori pronte ad illuminare di nuovo...

Air Show del Garda, le Frecce Tricolori pronte ad illuminare di nuovo il cielo di Desenzano del Garda

Dopo 3 anni torna lo spettacolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale che andrà in scena venerdì 9 settembre con le prove e sabato 10 con l’esibizione ufficiale. Il Sindaco: “Evento fortemente voluto, un’occasione unica per tutto il territorio”.

Venerdì 9 e sabato 10 settembre lo spettacolo delle Frecce Tricolori torna sul Lago di Garda, a Desenzano. Un evento che nel 2019 aveva portato sul territorio 100.000 persone: la prima storica volta della PAN a Desenzano del Garda fu un successo e ora i velivoli tricolori puntano a tornare grandi protagonisti sopra le teste di appassionati, turisti o semplici spettatori.

IL PROGRAMMA.

Entrambe le giornate saranno ricche di esibizioni con la presenza di numerosi velivoli dell’Aeronautica Militare che si alterneranno prima dell’arrivo delle Frecce Tricolori. Sia venerdì, per le prove, che sabato, per l’esibizione ufficiale, l’orario di inizio della manifestazione è previsto per le 10:30 con termine alle 12:30 circa.

Nello specifico, ad aprire le danze, sarà come nel 2019 l’elicottero dell’Aeronautica Militare HH 139 per una dimostrazione di soccorso, seguito da tre aerei anfibi che mostreranno la loro versatilità sia in aria che sull’acqua. Sarà poi la volta di una grande formazione di aerei Tornado del 6° Stormo che effettueranno dei sorvoli sugli spettatori e degli attacchi simulati. Dopo di loro si esibirà la formazione “Legend” di 7 velivoli, così chiamata perché è composta da aerei storici civili e da moderni jet dell’Aeronautica Militare. A seguire un aereo anfibio dimostratore e le evoluzioni mozzafiato del campione italiano di acrobazia aerea freestyle, Andrea Pesenato, con il CAP 231. A chiudere l’evento sarà ovviamente l’emozionante esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale, le amatissime Frecce Tricolori che coloreranno il cielo del basso lago con i colori della bandiera italiana.

IL COMMENTO DEL SINDACO.

Il primo cittadino Guido Malinverno: “Desenzano del Garda ancora una volta ospiterà, il 10 settembre, la Pattuglia Acrobatica Nazionale all’interno della manifestazione denominata Air Show del Garda proprio per ricordare la bellezza del nostro lago che farà da straordinario scenario a tale evento. Tutto questo è stato possibile grazie all’Aeroclub d’Italia, alla regia del Colonello Alberto Moretti e a tutta l’Aeronautica Militare di cui le Frecce Tricolori sono un vanto.

Oggi più che mai il concetto di identità nazionale deve essere ben presente nelle istituzioni e per questo la nostra PAN, con il suo tricolore, contribuisce a darne testimonianza. La PAN ci rende orgogliosi di essere italiani, in particolar modo dopo un periodo difficile come quello rappresentato dalla pandemia che ci ha colpito: sarà un messaggio di speranza all’insegna del nostro amato tricolore. Vedremo una esibizione straordinaria perché non ci sarà solo la PAN, ma anche tanti altri velivoli alle prese con spettacolari evoluzioni, oltre ai Tornado del 6° Stormo di Ghedi sempre presenti grazie alla gradita disponibilità dell’Aeronautica Militare

Sono sicuro che l’Air Show del Garda ci regalerà momenti emozionanti e saprà dare un significativo impulso al turismo che già vede la nostra Città come importante protagonista”.

LE ORDINANZE IN OCCASIONE DEL 9 E 10 SETTEMBRE.

Tutte le ordinanze sindacali che saranno in vigore nel fine settimana sono consultabili sul sito istituzionale www.comune.desenzano.brescia.it. Si tratta di provvedimenti straordinari adottati per garantire un contesto di sicurezza a tutti gli spettatori della manifestazione. In particolare si segnala l’ordinanza di “chiusura delle Scuole dell’Infanzia (0-6 anni) per la giornata di venerdì 9 settembre 2022”, al fine di evitare disagi alle famiglie dei bambini. Sono state disposte inoltre ordinanze di divieto di vendita non autorizzata su aree pubbliche, di sorvolo droni e di detenzione di bottiglie in vetro o lattine. Infine la viabilità sarà modificata, come nel 2019, rendendo la zona a lago esclusivamente pedonale con i parcheggi posizionati nelle aree adiacenti ai divieti di transito.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video