sabato, Febbraio 24, 2024
HomeAttualitàAmbiente, istruzioni per l’uso
L’iniziativa del Gal, il «Gruppo di azione locale», per promuovere una cultura ecologica. Campagna sul riciclaggio per residenti, aziende e anche per i turisti

Ambiente, istruzioni per l’uso

Il Gruppo di azione locale Garda-Valle Sabbia che ha la propria sede a Salò (unisce enti pubblici e aziende private, è guidato da , amministratore delegato della ), sta dandosi da fare per promuovere una cultura ecocompatibile.«Si usa il termine di sostenibilità ambientale per indicare i comportamenti – spiegano al Gal – che consentono alle generazioni attuali di soddisfare i loro bisogni senza compromettere quelli delle generazioni future. Non sono paroloni per specialisti, ma scelte quotidiane che tutti i cittadini, di qualsiasi età, possono compiere, valutando negli acquisti, nei consumi, nei trasporti, se, come e cosa adoperare».«Se ogni bresciano riutilizzasse un sacchetto di plastica al giorno, in un anno si risparmierebbero 3.300 tonnellate di petrolio. Facciamo un altro esempio: se gli abitanti dell'Alto Garda e dell'alta Valle Sabbia si impegnassero per migliorare del 10% la loro dei rifiuti, in un anno verrebbero riciclate 870 tonnellate in più, evitando così lo spreco di risorse. Questi traguardi sono vicinissimi, è solo questione di avere una cultura ecocompatibile. Ma come crearla?»Nasce in questa ottica il Progetto ecoLogica, studiato dal Gruppo di azione locale, che prevede specifiche azioni. Cofinanziato dall'Unione europea, nell'ambito del programma Leader Plus, in partnership con le società per azioni Valgas e , si rivolge ai 21 comuni soci del Gal. Attivato con una serie di incontri per addetti ai lavori (tecnici comunali, amministratori, dirigenti scolastici), il progetto è proseguito con la diffusione di materiali per il coinvolgimento della popolazione a tutti i livelli.Per i cittadini è stata stampata in 19 mila copie una specifica guida riguardante il riciclaggio dei rifiuti domestici, concepita in più lingue per coinvolgere anche gli stranieri. Previste serate informative nelle varie località.Per i turisti, 60 mila pieghevoli dettagliati in quattro lingue. Nelle scuole ecco una favola ecologica (5mila copie), rivolta agli alunni, i contenitori per la raccolta differenziata della carta (ne sono stati distribuiti 750), i laboratori sul riciclaggio dei rifiuti. Negli alberghi e nelle realtà produttive si svolgono incontri formativi.Tutte le attività ed i materiali sono realizzati da Conast, un'azienda che opera da anni nell'ambito della promozione della raccolta differenziata e della didattica ambientale. Vengono offerti senza alcun costo ai 21 comuni appartenenti al territorio del Gal, grazie al sostanzioso contributo fornito da Valgas, GardaUno e Unione europea.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video