martedì, Aprile 23, 2024
HomeAttualitàBiogas a Lonato del Garda. Il Comune valuta il ricorso al...

Biogas a Lonato del Garda. Il Comune valuta il ricorso al Tar

Dopo l’approvazione da parte della Provincia di Brescia dell’impianto a biogas che produrrà energia dalla co-digestione anaerobica di fanghi civili e industriali della società Valli Spa – in località Campagnoli a Lonato del Garda – il Comune sta valutando l’ipotesi del ricorso, insieme alle altre amministrazioni che già avevano espresso parere sfavorevole all’impianto (Bedizzole, Calcinato, Desenzano, Castiglione e Padenghe). Nonostante i sei comuni si fossero dichiarati contrari e avessero chiesto un nuovo approfondimento sanitario dell’Asl e una nuova analisi Arpa, la Provincia ha rilasciato la valutazione d’impatto ambientale (Via) e l’autorizzazione integrata ambientale (Aia) giudicando sufficienti le modifiche al progetto presentate dalla stessa azienda.

L’amministrazione comunale di Lonato del Garda era presente all’incontro pubblico tenutosi a Castel Venzago (località lonatese), lo scorso lunedì 2 marzo, occasione in cui si è ribadita ai numerosi cittadini presenti la contrarietà all’iniziativa e la valutazione di un ricorso al Tar. Lo si farà dopo aver convocato gli altri comuni coinvolti e aver valutato eventuali elementi di legittimità, con il supporto di uno studio legale esperto in tematiche ambientali. L’auspicio, informa ancora l’amministrazione civica, è che anche questa parte del cammino possa essere condivisa insieme, dai sei comuni coinvolti nella vicenda, e in rappresentanza di tutta la popolazione. Nel corso dell’affollata serata di lunedì, promossa dal Comitato Campagnoli, è emersa ancora una volta la forte preoccupazione da parte dei cittadini e degli amministratori per le ricadute ambientali, salutari e sociali che tale impianto potrebbe avere sul territorio lonatese e nei paesi limitrofi.

 

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video