domenica, Maggio 26, 2024
HomeAttualitàIl carnevale del Marciapiè elegge il nuovo Capo Vàlar

Il carnevale del Marciapiè elegge il nuovo Capo Vàlar

Carnevale del Marciapiè con due giorni di festa ed elezioni del nuovo Capo Vàlar. La festa si apre in via Arco e si svolge principalmente sul lungolago Marconi, con inizio martedì 28 febbraio alle 11,00 con l’apertura dei chioschi gastronomici con gnocchi, frittelle di mele, pane e mortadella. Si aprono anche le urne per la votazione del nuovo trio che comanderà la contrada per un anno: Capo Vàlar, Quel da Re ed El Cagnol.

Cinque i candidati in corsa per la conquista dello scettro di Capo Vàlar: Bert, al secolo Simone Bertoldi, Sghiba, ovvero Stefano Campagnari, Giuseppe Olivetti, meglio conosciuto come Gegia, Jacke al secolo Nicola Olivetti ed infine Carlo Oliosi meglio conosciuto come Carletto, il cantante lirico.

La festa continua anche mercoledì 1 marzo, primo giorno di quaresima, con un menù tutto di “magro”: minestrone di magro e pesce fritto. Non manca lo zucchero filato per i bambini e nemmeno la birra ed il vino per gli adulti.

Una visita d’obbligo di  alcune maschere del carnevale veronese alla casa di riposo di Corso Cangrande, alle 15,30 con i Macaroni ed il Papà del Gnoco, il nuovo Capo Vàlar ed il Re del Goto di Colà.

E’ prevista la presentazione dei nuovi “omeni” che governeranno la Libera Contrà del Marciapiè, nel tardo pomeriggio di mercoledì, con la presenza del sindaco e della giunta comunale.

L’intero raccolto derivante dalla festa, dedotte le spese, sarà devoluto com’è consuetudine alla associazione San Martino in Calle a sostegno delle attività di trasporto dei malati agli ospedali della zona.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video