domenica, Marzo 3, 2024
HomeSportCastagna d’oro: Taiola senza avversari
Tiro al piattello

Castagna d’oro: Taiola senza avversari

E’ stato assegnato nei giorni scorsi, nella fossa di tiro al piattello di Verzellina (vicino a Navazzo di Gargnano), il secondo trofeo «Castagna d’oro», gara di notevole rilevanza, con premi sostanziosi. Poco meno di un centinaio i partecipanti: la concomitanza di un’altra manifestazione organizzata nel basso lago ha inevitabilmente sfoltito i ranghi. A ogni buon conto Fulvio Bertanza, presidente del sodalizio organizzatore, il «Poggio dei Castagni», dichiara soddisfazione sia per la partecipazione che per il livello dei concorrenti. La prima parte della competizione è avvenuta seguendo la divisione in categorie. Per la Prima si è imposto Roberto Cavagnoli, seguito da Vittorio Taiola e Bruno Gramatica. Seconda categoria: Roberto Pasini ha messo in fila Federico Rosa e Mario Montini. Terza: vince Bruno Sabattoli, quindi Walter Piotti e Fabio Maiolini. I vincitori di ciascuna categoria hanno portato a casa una piccola castagna in oro, del peso di 50 grammi. A questo punto, i due tiratori meglio classificati di ciascuna categoria si sono confrontati nel «barrage» finale, per contendersi la Castagna d’oro del peso di 90 grammi. La vittoria (accompagnata dalla castagna) è andata al valtrumpino Vittorio Taiola, che ha fatto l’en plein: 25 centri su 25 tiri. Taiola vanta, nel suo palmares, titoli europei e mondiali. Il presidente Bertanza ringrazia, oltre ai concorrenti, anche i collaboratori e gli sponsor che hanno consentito la manifestazione.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video