lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeAttualitàCentinaia di cavalieri in parata sull’Alto Garda
Positiva conclusione della galoppata di oltre 400 cavallieri nel parco dell'Alto Garda

Centinaia di cavalieri in parata sull’Alto Garda

Cavalli di tutte le razze e cavalieri di 7 nazionalità hanno dato vita a alla 37° edizione dell'Equiraduno nazionale, la più importante manifestazione italiana dedicata all'ippoturismo promossa dalla Fitetrec-Ante, la Federazione italiana Turismo Equestre ed Equitazione di Campagna.È stata una grande festa a cui hanno partecipato centinaia di appassionati, ma è stata anche una straordinaria occasione di promozione del territorio altogardesano nei confronti di un movimento in costante crescita. La Federazione conta circa 16mila iscritti e affilia 900 centri su tutto il territorio nazionale; i praticanti di turismo equestre in Italia presso le strutture Fitetrec-Ante sono valutabili in circa 95mila soggetti.A questo movimento hanno guardato gli assessorati provinciali e comunali al turismo, guidati rispettivamente da Riccardo Minini ed , che hanno appoggiato la manifestazione e che da tempo hanno deciso di puntare anche su questa clientela turistica di nicchia, varando nel 2004 il progetto dell'Ippovia Adamello-Garda, in gran parte già attrezzata.L'Equiraduno nazionale ha rappresentato inoltre un'occasione per fare memoria della storica tradizione ippica di Toscolano Maderno e del celebre concorso che negli anni Sessanta e Settanta vedeva sfidarsi sul campo di gara allestito nell'area che ancora oggi viene appunto chiamata “campo ippico”, sul lungolago, i grandi nomi di questo sport, da Raimondo e Piero D'Inzeo, i “fratelli invincibili” dell'equitazione italiana, a Graziano Mancinelli, altro monumento dello sport equestre, fino alla moglie di quest'ultimo, Nelly Pasotti, amazzone di spicco.I cavalieri, 480, erano giunti a Toscolano alla spicciolata nel pomeriggio di sabato, provenendo da nove diverse località delle Province di Brescia, Bergamo, Trento, Mantova e Pavia, da dove erano partiti mercoledì e giovedì (percorrendo per la prima volta, tra l'altro, alcuni tratti altogardesani dell'Ippovia Adamello-Garda). A questi si sono aggiunti altri 200 cavalieri giunti direttamente a Toscolano Maderno nel fine settimana.La manifestazione ha vissuto il suo momento clou nella mattinata di ieri, domenica, quando dagli ex cantieri del Garda, adattati a scuderie per l'occasione, una lunghissima carovana di quasi 700 cavalli e cavalieri ha percorso le vie del paese e il lungolago. Alla parata, aperta dalla banda cittadina «» diretta da Walter Rosa, hanno preso parte anche alcune carrozze d'epoca.

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video