sabato, Giugno 22, 2024
HomeAttualitàDesenzano del Garda premiata per le iniziative contro lo spreco alimentare

Desenzano del Garda premiata per le iniziative contro lo spreco alimentare

Su 375 azioni condotte da pubbliche amministrazioni per “fare di più con meno” e azzerare i rifiuti in occasione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti 2015 (#Serr2015), il Comune di Desenzano del Garda è arrivato primo nella categoria delle Pubbliche Amministrazioni per il progetto “Chi apprezza il cibo non lo spreca” mirato a ridurre lo spreco alimentare a partire dai più giovani.

La cerimonia di premiazione si è svolta oggi (21 aprile 2016) a Roma presso Spazio Europa e il premio è stato ritirato dall’assessore all’Ecologia e all’Ambiente Maurizio Maffi, accompagnato nella trasferta da un genitore, Andrea Spedale, rappresentante dei genitori nel consiglio di Istituto del primo Istituto comprensivo di Desenzano, in rappresentanza delle scuole primarie. «Un ottimo esempio di come semplici e buone pratiche – commenta Spedale – consentano di raggiungere l’eccellenza partendo dalla scuola».

La campagna di sensibilizzazione e lotta allo spreco alimentare condotta dagli Assessorati all’Ecologia all’Istruzione del Comune desenzanese, in collaborazione con Legambiente, ha coinvolto dal 23 al 27 novembre 2015 ben 1.738 bambini e 73 docenti delle scuole cittadine “Papa”, “Laini”, “Rodari” e “Mazzolari”, impegnati attivamente sul fronte delle “3R” nel cibo: riduzione delle quantità di rifiuti, riuso e riciclo delle risorse attraverso il progetto “Chi apprezza il cibo non lo spreca”, in collaborazione con la coop. “Elefanti Volanti”. Grazie a una comoda borsa per conservare gli alimenti, la good food bag, gli alunni hanno potuto portare a casa le porzioni di cibo avanzato e ancora buono (pane, prodotti da forno, frutta non sbucciata, merende e alimenti in vaschetta), rendendosi protagonisti di un’azione virtuosa di lotta agli sprechi. Durante la settimana sono stati salvati dalla pattumiera 162 kg. di cibo.

La cerimonia di premiazione della VII Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti (21-29 novembre 2015), con il coinvolgimento attivo di istituzioni, imprese e cittadini italiani, si è svolta oggi pomeriggio a Roma allo Spazio Europa.

«Siamo orgogliosi di tornare sul Garda con questo riconoscimento che premia l’impegno e la sinergia tra pubblica amministrazione, scuola e ragazzi – afferma Maurizio Maffi, assessore all’Ambiente e all’Ecologia di Desenzano –. Il progetto “Chi apprezza il cibo non lo spreca”, attivato in collaborazione con Legambiente e la cooperativa “Elefanti Volanti”, è stato pensato per educare i cittadini di domani, e inviare alle famiglie un messaggio di attenzione nei consumi, nella riduzione di rifiuti prodotti, soprattutto di tipo alimentare, introducendo e consolidando semplici gesti quotidiani come quello di non gettare nella spazzatura il cibo della mensa e di pensare a come riutilizzare gli avanzi. La good food bag si affiancava a un’altra iniziativa già introdotta nel 2014 nelle scuole: la possibilità di scegliere in mensa porzioni personalizzate (poco, medio o tanto) in base alla fame».

Le azioni in concorso a Roma – dove l’Italia ha primeggiato con ben 5.286 azioni realizzate, su 27 Paesi partecipanti –  sono state valutate da una serie di comitati e i finalisti sono risultati divisi nelle sei categorie: pubbliche amministrazioni, istituti scolastici, associazioni, imprese, cittadini e altro.

La giuria che ha designato i vincitori era composta dal comitato promotore nazionale composto da Ministero dell’Ambiente, Utilitalia, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma, Legambiente, Anci, Aica, Erica società cooperativa ed Eco dalle Città.

«L’amministrazione comunale – dichiara il sindaco Rosa Leso – è felice e orgogliosa del risultato nazionale raggiunto e non può che ringraziare i docenti, gli alunni dei due istituti comprensivi, la cooperativa “Elefanti Volanti” che hanno partecipato con entusiasmo a questo progetto di valore educativo e ambientale».

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video