domenica, Maggio 19, 2024
No menu items!
HomeAmbienteDesenzano: Enzo Fattori multato durante pulizia spiagge, scoppia la polemica

Desenzano: Enzo Fattori multato durante pulizia spiagge, scoppia la polemica

Negli ultimi giorni, un evento ha suscitato una certa discussione a Desenzano del Garda, riflettendo una situazione di tensione tra le normative comunali e l’attivismo civico per la pulizia delle spiagge. Enzo Fattori, noto per il suo impegno decennale nella tutela ambientale, è stato sanzionato con una multa di 500 euro per aver raccolto un parabordo sulla spiaggia Feltrinelli.

La sanzione è stata inflitta in virtù dell’ordinanza “anti-bombe” introdotta a gennaio dal sindaco Malinverno, che vieta la raccolta, l’asportazione e lo spostamento di qualsiasi oggetto lungo il litorale. Il caso di Fattori ha destato particolare attenzione perché, secondo la sua testimonianza, il parabordo era già spiaggiato e lui intendeva semplicemente dargli una nuova vita, utilizzandolo per fini utili all’interno della comunità.

Reazioni e supporto della comunità

Si è sviluppata una forte ondata di solidarietà verso Fattori, culminata in una raccolta fondi per aiutarlo a coprire il costo della sanzione. Parallelamente, i consiglieri di minoranza del comune hanno espresso forte dissenso nei confronti dell’ordinanza, criticandone le incongruenze e le prescrizioni ritenute inutili e controproducenti. Hanno sottolineato come episodi del genere mettano in luce le carenze organizzative dell’amministrazione e la distanza tra le esigenze dei cittadini e le politiche adottate. Il loro appello mira a una revisione o abolizione delle parti più controverse dell’ordinanza.

Impatto sull’uso delle spiagge

Il sindaco Malinverno, nel corso di un incontro con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha difeso l’ordinanza affermando che essa non influisce negativamente sull’uso delle spiagge o sulla balneazione, ma serve unicamente a prevenire problemi non necessari, mantenendo un ambiente sicuro e piacevole per tutti. Ha inoltre ribadito l’importanza del rispetto delle regole stabilite.

English Version Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video