lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeManifestazioniFestival del Garda: serata a Garda
Prosegue per le località gardesane il tour canoro ideato da Bianchini

Festival del Garda: serata a Garda

Una piazza del municipio gremita di gente ha seguito con attenzione, a Garda (Vr), la settima tappa del . Al giro di boa del tour (la finale è in programma il sei settembre a Torbole del Garda) è emersa in maniera prepotente la freschezza e agilità di uno spettacolo capace di tenere incollato alla sedia per più di due ore il pubblico. Merito di una formula azzecca in grado d'alternare momenti di grande svago e comicità ad altri dall'aria fortemente romantica che solo la musica sa sprigionare; tanto più se le note si perdono nelle onde del lago a due passi dal palco di una serata condotta con simpatia e professionalità da Federica Ferrero, la “Sposa perfetta” di Rai Due. Al suo fianco, con il compito di presentare il concorso di miss Festival del Garda, la splendida Laura Zambelli più che mai indaffarata a dirigere il traffico tra uno stuolo di bellezze in costume da bagno e abito da sera. Difficile per la giuria, composta anche dal consigliere comunale di Verona Marco Gruberio, da Pino Greco, presidente del consorzio è…, e dal giornalista , scegliere la vincente per un podio, alla fine, tutto bresciano. Eletta come miss Garda Jenny Zanatta, 17 anni di . Damigelle d'onore Giada Pezzaioli, 14 anni di Montichiari (Miss ) e Cristina Mihalachi, 15 anni sempre di Montichiari. Nel concorso musicale superano il turno per la sezione “Nuove Proposte” Roy Palladino (“Favola di un cantautore”) di e Aly (“Cose da ricordare”) di Fiorano Modenese. Termina l'avventura Ilaria Ramanzin (“Io ballo da sola”) di Arcole (Vr), e Roberta Tagliani (“Vorrei dirti solo se“) di Calcinato (Bs). Per la sezione “Interpreti” passa in finale Cristiano Benati di Curtatone (Mn) con la cover “Granada”. Lasciano il Festival del Garda Nicole Bozzini di Sorgà (Vr) e Cristina Roveda di Montebello (Vi). Cantanti premiati nell'ordine dal vicesindaco di Garda Antonio Pasotti, dal presidente della Confcommercio di Verona Fernando Morando e dall'assessore di Garda Maria Luisa Brunelli. Lo spettacolo, impreziosito dalle incursioni del cabarettista Lucio Gardin e dal trasformista Luciano Maci, ha proposto l'incantevole l'opera d'arte, disegnata sul corpo della modella Silvia, creata dalla bodypainter Fiorella Scatena, neo campionessa mondiale, per la categoria effetti speciali, di Body painting svolti in Austria.Festival del Garda che ha infine proposto con successo l'angolo della con Renata Leali e le esibizioni del corpo di ballo The Gamblers del coreografo Nando De Bortoli.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video