sabato, Giugno 15, 2024
HomeAttualitàFinalmente è fatta!: nasce la Riserva naturale di Manerba del Garda

Finalmente è fatta!: nasce la Riserva naturale di Manerba del Garda

“Con l’istituzione della nuova Riserva naturale di Manerba del Garda, consegniamo alle generazioni future quasi duecento ettari di territorio che non potranno piu’ essere compromessi dalle attivita’ dell’uomo. La Lombardia, prima Regione italiana a dotarsi di una Legge per contrastare il consumo di suolo, continua il percorso a tutela del proprio patrimonio naturale e, da Bresciana, non posso che essere soddisfatta di questo risultato”. Lo afferma l’assessore regionale al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo Viviana Beccalossi, commentando l’istituzione della Riserva naturale ‘Della Rocca, del Sasso e Parco Lacuale’ nel Comune di Manerba del Garda (Brescia), avvenuta oggi in Consiglio Regionale con voto unanime.

ITER INIZIATO NEL 2013 – L’istituzione della Riserva, il cui iter e’ iniziato nel 2013, trasforma il territorio prima
ricompreso nel Paco Locale delle Rocca e del Sasso, introducendo nuove e piu’ restringenti norme per proteggere una porzione di territorio costiero pari a 114 ettari e di un’area lacustre di 86 ettari. La Riserva e’ stata classificata come ‘naturale orientata’, cioe’ istituita con lo scopo di sorvegliare l’evoluzione della natura e consentire solo le attivita’ compatibili con l’ambiente naturale. All’interno della Riserva l’accesso al pubblico sara’ consentito solo per fini culturali.

REGIONE TUTELA TERRITORIO – L’assessore Beccalossi ha ricordato che negli ultimi due anni la Giunta Maroni ha approvato, oltre alle norme sul consumo di suolo, anche una nuova Legge per la difesa del suolo, due provvedimenti concreti per tutelare dal consumo le proprie aree agricole e naturali, ma anche per impedire la cementificazione selvaggia in zone a rischio idrogeologico.

TURISMO CONSAPEVOLE – “La nuova Riserva- ha concluso Viviana Beccalossi – oltre al suo grande valore naturalistico, paesaggistico e culturale, puo’ rappresentare un’occasione di sviluppo di un modello di turismo rispettoso e consapevole,dando vantaggi all’economia del territorio”.
“114 ettari di territorio costiero e 84 di superficie lacuale sottoposti a una tutela ambientale pari a quella che oggi e’ riservata solamente ad alcune zone marine protette come le Cinque Terre con navigazione a vela o a remi.
Si tratta del compimento di un’iniziativa voluta fortemente dal territorio, che pone sotto tutela una risorsa naturalistica e paesaggistica unica, una scelta che rafforzera’ la vocazione turistica e ambientale del lago di Garda.” Cosi’ Claudia Terzi, assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, dopo il via libera all’unanimita’ all’istituzione della riserva naturale ‘Della Rocca, del Sasso e del Parco lacuale’ di Manerba del Garda (Bs), avvenuta oggi durante la seduta del Consiglio regionale.

“La nascita della riserva – aggiunge l’assessore – non comportera’ nessun costo finanziario a carico della Regione e
permettera’ una gestione piu’ responsabile, trasparente ed efficiente dell’ambiente circostante. Ringrazio la passata
amministrazione che ha fortemente voluto la nascita di questariserva. Il risultato di oggi e’ merito anche loro”.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video