venerdì, Marzo 1, 2024
HomeManifestazioniGara e mostra ornitologicaalla storica Sagra dei Osei
La festa, aperta ieri, proseguirà fino al 9 settembre, nella frazione di Bardolino.
Si rinnova, a Cisano, l’appuntamento con uno degli eventi più attesi dagli appassionati

Gara e mostra ornitologicaalla storica Sagra dei Osei

Non si conosce con esattezza l'origine della Sagra dei osei di Cisano, ma si può dire per certo che abbia ben più di un secolo di vita.Alcuni documenti, infatti, ne certificano il trasferimento dalla località Pergolana di Lazise a Cisano, nel lontano 1840, mentre, il 20 settembre 1903, “La Domenica del Corriere” pubblicò una copertina disegnata dal vivo dal pittore Beltrame recante la didascalia: “La caratteristica fiera di uccelli da richiamo, a Cisano, sul ”.La stessa notorietà del paese di Cisano è strettamente legata alla sagra. appuntamento irrinunciabile che polarizzava l'interesse di un grande numero di cacciatori e non, provenienti anche da fuori provincia.Nel mondo agricolo veronese la sagra era un appuntamento obbligato per i cacciatori, che si rifornivano dei preziosi richiami per l'imminente periodo venatorio, e per gli agricoltori, che al mercato avevano l'opportunità di acquistare attrezzi agricoli ed enologici, oppure animali da cortileQuest'anno, la più antica esibizione canora di uccelli esistente in Veneto, avrà luogo a Cisano di lunedì 8 settembre. Si tratta di una manifestazione unica, che riporta ad un passato fatto di conoscenza ed immersione nella natura.Nel mondo artificiale e mediatico odierno non si ha più la possibilità di vivere una simile atmosfera, che si può godere alzandosi presto e prentandosi non più tardi delle sette.A partire dalle 5.30, infatti, sarà possibile iscrivere gli uccelli all'esibizione canora che inizierà alle 6.30. La gara si svolgerà fra le migliori “primavere” dei seguenti esemplari: merlo, tordo bottaccio, tordo sassello, fanello, cardellino, allodola, fringuello e tordina.Alle ore 11 si sfideranno i migliori chioccolatori nazionali (fischiatori che imitano il canto degli uccelli) che si esibiranno con e senza zufolo.Nei giorni della festa (dal 4 al 9 settembre) numerosi stand enogastronomici saranno disseminati nell'area che ospita la manifestazione, mentre andranno insce na spettacoli musicali e di intrattenimento di notevole richiamo (vedi programma in pagina). Un evento per tutti, dunque, non soltanto per i cacciatori o gli appassionati, che per nulla al mondo si perderebbero l'appuntamento con la Sagra dei Osei di Cisano.

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video