sabato, Giugno 15, 2024
HomeAttualitàI bicchieri di plastica soppiantano i calici
I vigili: «Più attenti i gestori dei locali»

I bicchieri di plastica soppiantano i calici

Sono coscienti di essere nell’occhio del ciclone ma rifiutano l’etichetta di cattivi. «Facciamo solo il nostro lavoro nella maniera più precisa possibile», sostengono nel chiuso del loro ufficio Ferdinando Pezzo e Giuseppe Prim, responsabili della polizia municipale del centro lacustre. «Fino a poco tempo fa c’era un totale abbandono nel campo della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande: ora con questa ordinanza abbiamo gli elementi per poter intervenire e costringere gli esercenti a far rispettare le regole. Ovvio è difficile risolvere il problema alla radice ma se non altro adesso all’interno dei locali sono affissi i cartelli che invitano gli avventori a rispettare le norme e non uscire dall’esercizio pubblico con i bicchieri di vetro, spesso poi abbandonati sulla strada». Responsabile di eventuali trasgressioni rimangono comunque i titolari dei bar punibili con una multa che varia dai 25 ai 500 euro. «La situazione dopo un primo momento di sbandamento si è assestata. Gli stessi gestori tendono a controllare maggiormente i loro clienti oltre ad servire le bevande in bicchieri di plastica. In questo modo si evita anche di trovare vetri rotti per terra. Non penso sia un caso se ultimamente non sono state comminate multe in tal senso», riprende Prim. Fioccano invece le contravvenzioni nel campo del codice della strada. «In effetti in questo settore siamo molto intransigenti, a qualsiasi ora del giorno», interviene Ferdinando Pezzo. «Controlliamo il territorio fino alle 5 di mattina e non importa se uno parcheggia in sosta vietata durante il giorno o in piena notte». L’accusa è di di multe assurde in luoghi che non ostacolano la circolazione dei mezzi e persone. «Il codice della strada non prevede l’arbitrarietà ma solo il rispetto delle regole» .

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video