giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàIl gruppo Alpini compie 70 anni
Il sodalizio è da sempre molto attivo nella comunità gardesana e non solo. Sabato e domenica grande festa nel centro storico a Portese

Il gruppo Alpini compie 70 anni

Quest’anno il gruppo alpini di Portese festeggia il settantesimo anno di vita, è nato infatti il 30 dicembre 1935, e la ricorrenza verrà celebrata sabato 3 e domenica 4 settembre nella frazione di San Felice. Per l’importante anniversario sarà proprio Portese ad ospitare la manifestazione annuale della zona per la sezione Monte Suello di Salò, alla quale parteciperanno i gruppi alpini di Salò, Serniga, S. Bartolomeo, Villa e Cunettone, Roè Volciano, Pompegnino, Degagna e Vobarno, Raffa, Puegnago e San Felice. Le celebrazioni inizieranno sabato alle 17 quando al monumento all’alpino e ai caduti di tutte le guerre di Portese si terrà, alla presenza delle autorità, l’alzabandiera ed a seguire l’apertura della mostra fotografica con i ricordi degli alpini del gruppo. Il monumento all’Alpino è stato inaugurato il 30 aprile 1972, in occasione del primo centenario di fondazione delle truppe alpine, ed è stato realizzato sul terreno donato da Maria Grazioli con il contributo dei cittadini di Portese ed il lavoro dei soci. Nel monumento è stato murato anche il diario dell’alpino Giovanni Bertini, furiere del battaglione Vestone e reduce della campagna di Russia. Alle 21, nella parrocchiale, si terrà il concerto dell’orchestra «il Plettro» di Gardone Valtrompia. Domenica alle 15.30 i gruppi alpini presenti alla ricorrenza si ritroveranno al campo sportivo di Portese per sfilare lungo le vie del borgo gardesano fino al monumento all’Alpino dove il parroco don Giulio celebrerà la messa e benedirà il nuovo gagliardetto del gruppo. Alla sfilata sarà presente anche un picchetto d’onore del quarto corpo d’armata e la banda Sinus Felix. Alle 17 il coro «La Chiusa» terrà un concerto nella parrocchiale e la serata si concluderà in festa nel Castello con il rancio dell’Alpino. Il gruppo di Portese è stato fondato da Domenico Alberti nel ’35 che è rimasto come capogruppo fino al ’40 quando lo ha sostituito Bortolo Guerra che ha ricoperto la carica fino al ’46 quando lo è diventato Pietro Novelli. Nel ’61 il capogruppo è diventato Mattia Manovali che, tranne nel periodo dal 1985 al 2000 in cui la carica è stata ricoperta da Vincenzo Turina, vi è rimasto fino ad oggi. Per celebrare il traguardo dei 70 anni dalla fondazione del gruppo uscirà anche un libricino commemorativo che verrà distribuito alle famiglie del paese. Nel corso di questi anni il gruppo è stato sempre attivo, aiutando la comunità di Portese e intervenendo con prestazioni in Friuli nel post terremoto del ’76 e alla costruzione della casa «Arte e mestieri per miodistrofici» a Mompiano nel ’83. Infatti sono intervenuti al rifacimento completo del tetto della chiesa di San Fermo, della pavimentazione della sala dell’oratorio e del parco giochi della scuola materna. Hanno poi costruito un palcoscenico nella corte antistante la sede, posta nel cuore di Portese dal ’73, quando sono terminati i lavori di ristrutturazione dell’ambiente ad opera degli stessi alpini, per la rappresentazione di spettacoli estivi; organizzano poi la manifestazione annuale «Notte di Natale» con la parrocchia e danno una mano al corpo docente della scuole media di San Felice per la realizzazione delle diverse attività. Dal ’89, poi, la sede ospita ogni pomeriggio l’associazione anziani di Portese.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video