venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàIl programma di massima delle celebrazioni del 2009.
Per i 150 anni dalla battaglia di Solferino e S. Martino

Il programma di massima delle celebrazioni del 2009.

Approssimandosi la ricorrenza del 25 aprile, con la quale si celebra il ritorno della libertà nella nostra Nazione, la Società Solferino e San Martino desidera rammentare che la battaglia combattuta il 24 giugno 1859 nelle due località costituì il prodromo dell'Unità d'Italia. L'Ente rivolge quindi un caloroso invito ai destinatari della presente affinchè invitino i propri lettori a visitare i monumenti commemorativi dei quali è custode; sarà un modo per mostrare gratitudine nei confronti di quanti nell'estate di un secolo e mezzo fa sacrificarono la vita per il Risorgimento della Patria ed anche per comprendere maggiormente il valore ed il significato dell'importante anniversario del prossimo anno.In occasione del 150° anniversario della battaglia di Solferino e San Martino il Comitato per lecelebrazioni, composto dalle amministrazioni comunali di Desenzano del Garda e di Solferino e dallaSocietà Solferino e San Martino, promuove la realizzazione di alcuni eventi a carattere nazionale einternazionale che si terranno nella settimana compresa fra sabato 20 giugno 2009 e domenica 28giugno 2009. Altri eventi occuperanno un arco temporale maggiore, trattandosi di mostre legate atematiche risorgimentali o europee.La Giunta comunale di Desenzano del Garda ha preso atto di un programma di massima che vede,accanto agli eventi celebrativi ufficiali, una serie di iniziative culturali mirate a dare solennità allasettimana e a coinvolgere i Comuni del comprensorio. Tali eventi richiameranno infatti l'attenzionedei media e potranno avere una ricaduta positiva in termini di valorizzazione e promozione turisticadel territorio gardesano e dell'Alto mantovano.Il 20 e 21 giugno, a Desenzano del Garda, è, previsto un Convegno di studi intitolato “Dall'Unitàd'Italia all'Europa Unita”, a conclusione del quale verrà redatta una mozione da consegnare in formasolenne alle autorità presenti il 24 giugno.Negli stessi giorni sono in programma eventi musicali complementari al Castello di Desenzano delGarda e a quello di Solferino.Il 23 giugno negli alberghi e nelle case private di Desenzano e Solferino sono attese le autorità e gliospiti stranieri.La giornata del 24 sarà dedicata alle celebrazioni ufficiali e ai discorsi delle autorità, con picchettid'onore e saluto di rappresentanza delle Forze armate.Le celebrazioni inizieranno al mattino nel piazzale del Castello di Solferino e proseguiranno nellaChiesa di San Nicola e all'Ossario di Solferino. Dopo il pranzo ufficiale visita alla Torre e al diSan Martino. Nel pomeriggio esibizione delle e in serata concerto dell'orchestra deigiovani d'Europa.Tra gli eventi diffusi nel territorio, giovedì 25 giugno si terranno concerti di corpi bandistici locali,mentre venerdì 26 ci sarà una cena con ballo in costume risorgimentale.Sabato 27 giugno grande fiaccolata della Croce rossa sulla strada da Solferino a Castiglione delleSiviere. In occasione delle celebrazioni la CRI intende organizzare fra i Comuni di Solferino eCastiglione uri campo di accoglienza per le rappresentanze provenienti da tutti i paesi nei quali èriconosciuta.Domenica 28 giugno a Solferino e a San Martino si terrà la grande dellabattaglia, in collaborazione con i gruppi di figuranti militari italiani e stranieri.Tra gli eventi di arte e cultura, il programma prevede uno spettacolo di drammatizzazione dellelettere dei soldati dal fronte curato da compagnie teatrali e scuole di arte drammatica.Tra aprile e ottobre 2009 a Desenzano o in uno dei Comuni del comprensorio si terranno due mostre:una di pittura, stampe e documenti risorgimentali intitolata “Il Risorgimento: Fuochi, atmosfere edocumenti”, ed una di fotografie della collezione dei Fratelli Alinari.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video