domenica, Giugno 16, 2024
HomeSportBisseIl re de remo, Berto Bacalà Malfer (il Maradona del remo) conquista...
Garda trionfa nella finale di Torri, e con quattro vittorie stagionali, conquista con merito la “Bandiera del Lago 2015.”

Il re de remo, Berto Bacalà Malfer (il Maradona del remo) conquista la 14a Bandiera del Lago

Garda trionfa nella finale di Torri, e con quattro vittorie stagionali, conquista con merito la “Bandiera del Lago 2015.”

La regata di Torri ha costretto gli equipaggi a una doppia convocazione. Sabato a causa del vento le regate sono state rinviate al giorno successivo. Si è corso quindi alla domenica ma con un ritardo di quasi due ore per problemi nel posizionamento delle boe del campo di regata.

Garda, che ha schierato in equipaggio il Re del Remo Alberto Malfer, che ha fatto sua per la quattordicesima volta la Bandiera, Mauro Battistoli, Fabio Brunelli e Luigi Girelli, ha staccato di un secondo Leonida e di due Berengario, entrambe del gruppo bisse di Torri capitanato dal sindaco Stefano Nicotra.

Grifone di Sirmione ha chiuso quarta a quattro secondi, davanti a Clusanina e Carmagnola tutte e due di Clusane d’Iseo.

Il campionato femminile ha visto salire sul più alto gradino del podio le “ciclamine” di Betty di Cassone (Carla Rosa Consolati, Andrea Giovanna Valenti, Alice Martini, Federica Pippa) che hanno vinto la Coppa del Garda. Dietro di loro si è piazzato l’armo di Ichtya di Peschiera, Preonda di Bardolino, Regina Adelaide di Garda e Angelica di Paratico.

C’è stato bisogno di uno spareggio per assegnare il secondo posto nella graduatoria tra Ichtya e Preonda, vinto da quest’ultima.

Nel campionato maschile, nel gruppo D ha vinto San Filippo di Torri (Marco Bellini, Marzio Boschelli, Sergio Peroni, Alberto Tomei) aggiudicandosi il Trofeo Umberto Rossetti . Piazza d’onore per Paloma di Garda. Terza Foscarina di Gardone Riviera, poi Gioia di Gargnano e Sant’Angela Merici di Desenzano.

Nel gruppo C confortante secondo posto per i giovani atleti di Lacisium di Lazise che sono superati solo ai più esperti avversari di Villanella di Gargnano (Umberto Gelmini, Nicola Smaniotto, Massimo Tonoli, Francesco Bertella) che si sono meritati il Trofeo Franco Poli. Terza Paratico. Quarta piazza San Rocco di Torri davanti agli equipaggi provenienti dal lago d’Iseo Sebina di Clusane e Ceriola di Monte Isola.

Nel gruppo B Gardonese di Gardone Riviera ha fatto valere la sua maggior classe e si  aggiudicata il Trofeo Comunità del Garda. Gli altri arrivi nell’ordine sono stati: Monte Isola, Peschiera,Arilica di Peschiera, Torricella di Cassone e Aries di Garda.

Le premiazioni nella piazza prospiciente al porto e gli spettacolari fuochi artificiali a suon di musica hanno completato una serata memorabile.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video