Home Cultura Arte Il Rinascimento a Brescia: mostra d’autunno a Santa Giulia

Il Rinascimento a Brescia: mostra d’autunno a Santa Giulia

Dal 18 ottobre 2024 al 16 febbraio 2025 si terrà a Brescia, al Museo di Santa Giulia, la mostra “Il Rinascimento a Brescia. Moretto, Romanino, Savoldo. 1512-1552”, promossa da Fondazione Brescia Musei e Comune di Brescia. L’obiettivo della mostra è restituire la complessità e la ricchezza della storia di Brescia nella prima metà del Cinquecento attraverso una selezione di capolavori del Rinascimento bresciano.

Un percorso innovativo che coinvolge diverse sedi

La mostra non si limita solo alla presentazione delle opere d’arte, ma prevede anche una serie di incontri che coinvolgeranno i curatori e altri professionisti. Questi appuntamenti si svolgeranno in diverse sedi, tra cui il Castello di Padernello, Montichiari Musei, Palazzo Te a Mantova e le Gallerie d’Italia di Milano.

Approfondire le ragioni del successo della scuola bresciana

Gli incontri permetteranno di approfondire le ragioni che portarono i tre maestri del Rinascimento – Moretto, Romanino e Savoldo – a sviluppare il loro linguaggio espressivo proprio a Brescia. Sarà possibile identificare gli ingredienti che permisero alla scuola bresciana di distinguersi nel panorama artistico italiano del Cinquecento. Questo dialogo coinvolgerà non solo le opere pittoriche, ma anche armi, oreficerie e strumenti musicali.

Un percorso a tappe che coinvolge la comunità

Il percorso di avvicinamento alla mostra partirà il 10 maggio a Iseo, con un incontro presso l’Aula Magna dell’Istituto Antonietti. Seguiranno altri appuntamenti a Mantova, Milano e altre sedi. Tutti gli incontri sono liberi e gratuiti e per partecipare basta inviare una mail o telefonare al CUP – Centro Unico Prenotazioni.

La presentazione aperta alla cittadinanza

Il percorso si concluderà con la presentazione aperta alla cittadinanza la sera del 17 ottobre. Sarà l’occasione per tutti i cittadini di Brescia e non solo di ammirare da vicino le opere esposte e immergersi nella storia del Rinascimento bresciano.

Fondazione Brescia Musei: un’eccellenza nel panorama culturale

Fondazione Brescia Musei è una fondazione di partecipazione pubblico-privata che gestisce importanti musei della città, tra cui il Museo di Santa Giulia, Brixia – Parco archeologico di Brescia romana, la Pinacoteca Tosio Martinengo, il Museo delle Armi Luigi Marzoli, il Museo del Risorgimento Leonessa d’Italia, il Castello di Brescia Falcone d’Italia e il Cinema Nuovo Eden. La Fondazione è un punto di riferimento nel panorama culturale della città e offre un’ampia offerta di eventi e attività per tutti gli appassionati d’arte e cultura.

English Version

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version