mercoledì, Maggio 22, 2024
No menu items!
HomeAmbienteInaugurazione del Progetto Casa Là a Montichiari: Un Nuovo Orizzonte per l'Autonomia...

Inaugurazione del Progetto Casa Là a Montichiari: Un Nuovo Orizzonte per l’Autonomia e l’Inclusione

In una giornata caratterizzata da un misto di entusiasmo e speranza, è stata inaugurata la nuova struttura di “Casa Là”, giovedì 16 novembre. Questo innovativo progetto di co-progettazione vede la collaborazione tra il Comune di Montichiari, i comuni dell’ambito 10, la Cooperativa sociale La Sorgente e il Consorzio Solco. L’obiettivo è quello di favorire percorsi di autonomia per persone con disabilità, creando un ambiente di vita inclusivo e indipendente.

Una Cerimonia Emblematica

L’evento si è svolto in Sala consiliare del Comune di Montichiari, dove hanno preso parola vari esponenti istituzionali e tecnici. Tra loro, il Sindaco di Montichiari, Marco Togni, l’Assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità, Elena Lucchini, e altri rappresentanti significativi. La moderazione è stata affidata a Gianpietro Pezzoli, Dirigente del Dipartimento Affari Generali e Servizi al Cittadino del Comune. Seguendo la cerimonia, si è proceduto al taglio del nastro presso la sede di “Casa Là” in via Ciotti, 124.

“Casa Là”: Un Progetto Innovativo

“Casa Là” non è solo un luogo fisico ma rappresenta un’idea progressista nell’approccio alla disabilità. Costato 715 mila euro, è finanziato dal Pnrr e rappresenta l’evoluzione del progetto “Dopo di noi”. La struttura ospiterà fino a 12 persone, offrendo loro spazi di autonomia e inclusione.

Le Origini: Cooperativa la Sorgente

Il progetto prende ispirazione dal servizio “Casa da Grande” della Cooperativa la Sorgente, concepito per rispondere all’esigenza di autonomia delle persone con disabilità. “Civico 34”, parte integrante di questo progetto, emerge come una risposta innovativa alle necessità di vita adulta indipendente. Questo approccio ibrido di coabitazione non si configura come un servizio standard, ma offre un supporto educativo personalizzato, rispettando le esigenze individuali.

Un Contributo Significativo

Il progetto ha ricevuto un sostegno significativo da Assimoco, grazie al bando IdeeRete. Questo finanziamento ha permesso la riqualificazione degli appartamenti, l’arredamento, e il potenziamento delle iniziative di inclusione sociale.

Conclusione

L’inaugurazione di “Casa Là” segna un importante passo avanti nella tutela dei diritti e nel miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità. Il progetto, con il suo approccio innovativo e inclusivo, si propone come modello esemplare per altre realtà territoriali, dimostrando l’importanza di investire in soluzioni che promuovano l’autonomia e l’inclusione sociale.

Servizio Video dell’Inaugurazione di “Casa Là”

Nel nostro servizio dedicato all’inaugurazione di “Casa Là”, presentiamo una serie di interviste esclusive con i protagonisti dell’evento. Tra questi, troviamo Elena Lucchini, Assessore alla disabilità della Regione Lombardia, che ha offerto la sua visione sul ruolo del progetto nell’ambito della politica regionale per la disabilità. Marco Togni, il Sindaco di Montichiari, ha condiviso le aspirazioni del comune nell’accogliere e supportare l’iniziativa. Daniela Turk, Amministratore delegato della Cooperativa Sociale La Sorgente, ha fornito dettagli sull’operato e gli obiettivi della cooperativa nel contesto del progetto. Infine, Giovanna Barbieri, Direttore delle Relazioni Istituzionali di Solco Brescia, ha parlato dell’importanza dell’inserimento nel mondo del lavoro dei ragazzi per il successo di iniziative come “Casa Là”.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

- Advertisment -

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video